Autore:
Marco Rocca

IL CAP Perché NW8? Ve lo spiego subito. Si tratta di un codice e precisamente quello di avviamento postale della parte Nordovest di Londra. Il nesso è sottile, perché da quelle parti c’è una certa Abbey Road, vi dice qualcosa? La nuova Range Rover Evoque NW8 guarda caso è un omaggio alla celeberrima strada, finita niente-popò-di-meno-che sulla copertina dell'omonimo disco dei Beatles. Sarà prodotta in soli 1.000 esemplari e rappresenta il terzo modello, dopo la SW1 Monochrome e la SW1 Colour, di una serie di versioni in edizione speciale "Inspired by Britain".

COSI’ O NIENTE A caratterizzare la nuova Evoque NW8 è la combinazione di colori scelti per l'esterno. Il bianco Fuji della carrozzeria è spezzato da un bel rosso Firenze per il tetto, gli specchietti e la scritta sul cofano. Per i grossi cerchi in lega da 20 pollici, invece, i designer hanno optato per un classico nero lucido. I dettagli sfiziosi non terminano qui, perché ci sono anche fari bruniti e dettagli lucidi per il fascioni paracolpi.

PROFONDO ROSSO Da buona serie speciale che si rispetti, anche l’abitacolo della NW8 è rifinito in modo diverso da tutte le altre Evoque. Un esempio viene dalla pelle per i sedili che può essere a discrezione del cliente, Taurus Ebony con inserti perforati Pimento o in inta unita color Ebano. Ci sono poi tanti piccoli dettagli colorati nello stesso rosso Firenze del tetto, come il selettore del cambio, i paddle al volante oltre a una scenografica e sensuale illuminazione rossa per la parte bassa dell’abitacolo. L’ultima chicca, forse la più sfiziosa, è stata studiata per la chiave che ritrae in un incisione, l'Evoque nella stessa posa che, nel 1969, avevano i Beatles sulle strisce pedonali di Abbey Road. Se state pensando di fare l'acquisto, siate pazienti perchè per il momento la Land Rover non ha comunicato nè i prezzi nè, cosa più importante, i mercati in cui sarà venduta l'Evoque NW8