Autore:
Marco Rocca

ABRA CADABRA Ci avevano fatto vedere solo un pezzo di muso, nulla più rimandando il tutto al Festival della Velocità di Goodwood. In anticipo rispetto alla manifestazione inglese, prevista per il weekend del 28 giugno, Peugeot alza definitivamente il velo alla 208 GTi 30th Anniversary dedicata ai 30 anni del marchio GTi. Più potente, più sportiva e con un look da vera milanista, arriverà nelle concessionarie non prima di novembre.

I VE GOT THE POWER Prima ancora che a livello estetico, le novità si celano dove l’occhio non vede. Il 1.6 turbo THP già foriero di tanta potenza guadagna ulteriori 8 cavalli rispetto alla versione standard per un totale di 208 cv. A dar man forte arriva anche un plus di 25 Nm di coppia che porta il tetto massimo a 300 Nm tondi tondi. Trasmissione a 6 marce e differenziale Torsen a slittamento limitato chiudono il quadro. Anzi no perché il colpo di grazia, nel bene o nel male è dato dalla nuova livrea bicolore (rosso/nero) e dai cerchi in lega da 18 pollici avvolti da pneumatici Michelin Pilot Super Sport 205/40 ZR 18.

QUANTO GUADAGNA? In soldoni quanto avrà influito l’aumento delle prestazioni sul responso finale del dio cronometro? Presto detto: lo scatto 0-100 è coperto in 6,5 secondi (contro i 6,8 della GTi standard) raggiungendo il chilometro, da ferma, dopo 26,5 secondi


TAGS: salone di parigi 2014