Prossimamente

Mercedes SLS AMG GT


Avatar di Andrea  Rapelli , il 05/06/12

9 anni fa - Nuovo allestimento per le Ali di Gabbiano

Dose aggiuntiva di cv (+20), inedite chicche tecnologiche per l'handling e un allestimento tutto nuovo per la Mercedes SLS AMG GT. In arrivo dopo l'estate

ATTESA La cattivissima Black Series dovrebbe arrivare fra non molto. Per ammazzare l'attesa, al quartier generale di Affalterbach non se ne sono stati con le mani in mano e hanno confezionato la Mercedes SLS AMG GT. Con un po' di birra in più e una rinfrescata nella meccanica.

FARSI RICONOSCERE L'occhio dev'essere super attento per accorgersi che, all'esterno, la Mercedes SLS AMG GT è diversa rispetto ad un'SLS qualunque: i proiettori si scuriscono all'interno mentre dietro ai ciclopici cerchi in lega (da 19” all'anteriore, da ben 20” al posteriore) occhieggiano ipertrofiche pinze freno color rosso fuoco. Inoltre, prese d'aria nella griglia frontale e specchi retrovisori si tingono di nero opaco mentre sul bagagliaio compare il badge GT.

VEDI ANCHE



AITANTI MOTORI GERMANICI Naturalmente, gli ingegneri tedeschi non si sono scordati di aggiungere qualche cv al già pompatissimo 8 cilindri a V di 6,2 litri: la Mercedes SLS AMG GT guadagna, infatti, una ventina di equini, portando il totale a ben 591 CV. Anche grazie al cambio automatico AMG Speedshift DCT-7 rivisto nel software di gestione, per una risposta più rapida in modalità manuale, la SLS GT può sfondare lo 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e raggiungere i 320 km/h (limitati elettronicamente).

BEN PIANTATA Rivisto pure il reparto sospensioni della Mercedes SLS AMG GT: le tre modalità selezionabili tramite l'AMG Drive Unit hanno beneficiato di tarature più fini. Si parte dalla Comfort, per arrivare fino alla Sport Plus, passando dalla Sport. Se la prima è giusta per l'aperitivo in centro, l'ultima – dicono in Mercedes – è più interessante per la Nordschleife, dove ci sono continui saliscendi e l'asfalto è tutt'altro che regolare. La Plus? Ottima se dovete limare il tempo sul giro fra i cordoli del track day domenicale.

ALCANTARA A GO GO I lineamenti della plancia rimangono invariati, tuttavia la Mercedes SLS AMG GT s'arricchisce di soffici inserti in Alcantara su sedili e pannelli porta e si fa vezzo delle cinture rosse, a contrasto con il grigio piombo che alberga in abitacolo. I più attenti allo stile potranno scegliere fra 3 abbinamenti di colore per la pelle del pacchetto AMG Designo Exclusive Style (circa 6.000 euro) che riveste la plancia e, con la particolare impuntura a rombi, anche sedili e pannelli laterali.

NABABBI Se la SLS normale non è mai stata a buon mercato, con i suoi 193.901 euro, la Mercedes SLS AMG GT segue la tradizione: per ora si sanno solo i prezzi riservati al mercato tedesco, che si fermano a quota 204.680 euro per la Coupé e 213.010 per la Roadster.


Pubblicato da Andrea Rapelli, 05/06/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox