Novità auto

Mercedes e #ilfuturooggi


Avatar Redazionale , il 22/12/16

4 anni fa - Mercedes guarda al 2017 e si prepara a lanciare numerose novità

Mercedes si prepara ad affrontare il futuro con 4 parole: connessione, autonomia, sharing ed elettrico

ANNO NUOVO… A fine dicembre un po’ tutti tiriamo le somme dei 12 mesi passati e ci riempiamo di buoni propositi per l’anno nuovo. Dieta, palestra, muoversi in bici anziché in auto… la lista sarebbe lunghissima. Anche Mercedes ha tirato le somme del 2016 che volge ormai al termine e guarda al 2017 con ottimismo all’insegna dell’hashtah #ilfuturooggi. Cosa significa? Seguitemi che ve lo racconto.

IN AUTONOMIA Dai che lo sapete. Cosa c’è nel futuro di Mercedes? Esatto: la guida autonoma. Già oggi con la nuova generazione della Mercedes Classe E ci troviamo davanti a più di un accenno di tecnologie di assistenza alla guida avanzate, in grado di gestire autonomamente l’auto frenando in casi di emergenza, mantenendo una velocità costante e distanze di sicurezza e così via. Un domani però le auto di Stoccarda saranno, almeno per quanto riguarda la tecnologia, come la F015, concept (naturalmente 100% elettrica) presentata al CES 2015. L’abitacolo assomiglia a un salotto e i 4 occupanti possono bellamente farsi i fatti loro: a portarli a destinazione ci pensa un cervellone elettronico. Ma non è tutto.

MERCEDES E CASE No, tranquilli, a Stoccarda non hanno pensato di cambiare il proprio business ed entrare nel mercato immobiliare: CASE è un acronimo che sta per Connessa, Autonoma, Shared (condivisa) ed Elettrica. Sono 4 parole che guideranno Mercedes verso il futuro. La guida autonoma è quindi solo uno dei 4 pilastri su cui si basa il piano di crescita della Stella.

VEDI ANCHE



NAVIGARE SU RUOTE Dal 2015 su ogni modello marchiato Mercedes si può avere una sim dati per utilizzare il sistema di infotainment dell’auto come fosse un hotspot WiFi. In futuro la connettività permetterà all’auto di dialogare con gli altri veicoli che si trovano nei paraggi e, ad esempio, con parcheggi per sapere se c’è posto e nel caso prenotare.

CIÒ CHE È MIO È VOSTRO Car2Go e MyTaxi: due idee marchiate Daimler per l’auto condivisa. Idee che verranno sempre più sviluppate da Stoccarda. Il business non sarà più quindi unicamente legato alla vendita di auto, ma alla fornitura di servizi per la mobilità condivisa.

IL SIBILO DEL MOTORE Ultimo punto: la mobilità elettrica. Per ora c’è smart con la propria gamma disponibile anche con motore elettrico e la Mercedes Classe B Electric Drive. In futuro da Stoccarda arriveranno sempre più modelli a batteria: per la precisione 10, tra il 2020 e il 2025. Un piccolo assaggio l’abbiamo avuto allo scorso Salone di Parigi con la Mercedes Generation EQ, suv a batteria che darà vita a un sub-brand dedicato alle vetture a emissioni zero.

COSA BOLLE IN PENTOLA Ok, torniamo però un po’ indietro e sfogliamo il calendario del 2017 per vedere cosa arriverà da Stoccarda nel corso del prossimo anno. A gennaio arriveranno Classe A, Classe B e Classe C Next, ovvero allestimenti speciali con di serie navigatore, interni in pelle e dischi in lega dedicati. In primavera arriverà il turno del restyling della Mercedes GLA e del lancio di Classe E 4matic All-Terrain e Classe E Coupé. Nel corso dell’estate 2017 verrà poi presentato il restyling della Mercedes Classe S, per la quale ci saranno ritocchi di stile, naturalmente all’insegna dell’eleganza ai massimi livelli, e tecnologici con sistemi di ausilio alla guida sempre più avanzati. Con l’autunno poi la Mercedes Classe E perderà il tetto e verrà presentata in versione cabrio. Per quanto riguarda smart invece il 2017 sarà a batterie con il lancio ufficiale di fortwo e forfour elettriche.

BUON COMPLEANNO Un discorso a parte lo merita AMG: il brand sportivo di Mercedes nel 2017 compirà 50 anni e per l’occasione non si accontenterà del lancio di AMG GT R e AMG GT Roadster. Nemmeno della versione speciale della propria coupé. No: ad Affalterbach stanno preparando qualcosa di grosso. Sembra infatti ormai confermato il lancio nel 2017 di una hypercar estrema, da più di 1.000 cavalli, che utilizzerà il sistema propulsivo delle monoposto di Formula 1 di Nico Rosberg e Lewis Hamilton.


Pubblicato da Massimo Grassi, 22/12/2016
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox