Autore:
Massimo Grassi
Pubblicato il 11/01/2017 ore 10:30

NOME DI BATTESIMO Fino a ieri sapevamo cosa bolliva in pentola in quel di Affalterbach ma non ne conoscevamo il nome. Poi, con il Salone di Detroit 2017 e la presentazione del restyling della AMG GT ecco svelato il nome in codice della futura concorrente di Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 Spyder: Mercedes-AMG Project One. Per il nome ufficiale bisognerà aspettare ancora un bel po’, ma è già qualcosa.

CAVALLERIA IMBIZZARRITA Assieme al nome in codice è stata svelata anche la nuova immagine teaser della Mercedes-AMG Project One, questa volta vista da dietro. Non balzano all’occhio particolari eclatanti, se non la particolare forma del tetto con al centro quella che dovrebbe essere una presa d’aria per raffreddare il gruppo propulsore che, stando a quanto dichiarato dal boss di Mercedes-AMG Tobias Moers, deriverà direttamente da quello utilizzato dalle monoposto di Nico Rosberg e Lewis Hamilton.

BOTTE PICCOLA Molto piccola, con un vino che dovrebbe essere ottimo. A muovere la Mercedes-AMG Project One infatti ci penserà un piccolo V6 di 1.6 litri unito a un altrettanto piccolo elettrico, per un totale di più di 1.000 cv. Quanto basta a dare del filo da torcere a Ferrari, McLaren e Porsche. La presentazione ufficiale è prevista per il prossimo Salone di Francoforte, dove AMG concluderà in bellezza i festeggiamenti per i suoi primi 50 anni di vita. Il prezzo? Non ci sono voci ufficiali, ma i ben informati dicono che per portarsi a casa una delle 300 unità previste bisognerà staccare un assegno da almeno 2,4 milioni di euro.


TAGS: amg teaser hypercar Mercedes-AMG Mercedes-AMG Project One