ANTEPRIMA Una delle novità più attese al Salone di Tokyo 2019 sarà di certo la nuova Mazda EV, la prima vettura della Casa del Sol levante full-electric. L’unveiling dell’ultima nata di Fuchū è previsto per la giornata di domani, mercoledì 23 ottobre 2019. In attesa del debutto, è trapelata sul web un'immagine che ritrae una variante le cui forme si avvicinano a quelle del modello di produzione. L’indiscrezione arriva dal sito francese WorldScoop, che a sua volta riprende quanto pubblicato sulla cover di un magazine giapponese.

LE FORME Confermato il nome della EV, che si chiamerà Mazda MX-30. Per quanto riguarda il design, MX-30 EV assume le forme di un SUV coupé compatto, con un tetto lungo e spiovente che picchia al posteriore. Sottile e affusolata la calandra anteriore. Le vere sorprese riguardano però le fiancate. Le portiere posteriori infatti sono prive delle classiche maniglie a vista  e riprendono quanto già visto su Mazda RX-8. Il posteriore si riesce solo a intuire, nel complesso le linee di MX-30 Concept si ispirano al design "Kodo", portato al debutto su Mazda3.

Mazda EV al Salone di Tokyo 2019

LA TECNICA La nuova EV giapponese monta un motore elettrico da 141 CV, capace di sviluppare una coppia massima di 264 Nm. La capacità energetica del pacco batterie si attesta invece a 35,5 kWh, mentre l’autonomia stimata resta segreta. Le novità non si fermano però al propulsore. Mazda conta infatti di equipaggiare il SUV elettrico coupé con materiali ecosostenibili di ultima generazione. Nessuna notizia sui prezzi, con ogni probabilità, questi verranno comunicati nelle prossime ore. Il debutto sul mercato di Mazda MX-30 è previsto invece per la metà del 2020.


TAGS: mazda Mazda EV Mazda MX-30 Concept Mazda Tokyo 2019