Autore:
Marco Rocca

DA CONCEPT A REALTA' Signore e sinogori la Audi Q8 Concept si farà. Quando? Prestissimo, nel 2018. L'obiettivo è quello di posizionarlo all'apice della gamma dei Quattro anelli, oltre la cugina Q7. Ma cosa nasconde di tanto speciale questa nuova Concept fresca fresca di presentazione al Salone di Ginevra 2017?

MILD HYBRID Presto detto: il powertrain ibrido. Sotto il cofano si nasconde un V6 3.0 TFSI abbinato a un inedito sistema mild hybrid e al boost elettrico dei turbocompressori. La scheda tecnica parla chiaro: potenza totale di 476 cavalli e 700 Nm, con un tempo di 4,7 secondi nella pratica 0-100 km/h e una punta massima a quota 275 km/h

1.200 KM DI AUTONOMIA Non è finita qui. Da Audi dicono che il nuovo sistema ibrido dell'Audi Q8 riduce i consumi di oltre un litro per 100 km rispetto al solo 3.0 TFSI. Secondo dati ufficiosi con un pieno da 85 litri si possono toccare i 1.200 km di autonomia.

CHE SCARPE! Dal vivo la Audi Q8 Concept maschera bene i suoi 5,03 metri di lunghezza per più di 2 in larghezza, grazie alla linea filante e pulita e all'altezza ridotta. Ciliegina sulla torta cerchi in lega da 23'' con dischi carbo-ceramici da 20’’. Si vocifera che potrebbe debuttare addirittura con i cerchi da 22’’ di serie.

LARGO ALLA FAMIGLIA Nonostante tanta sportività la mega SUV dei Quattro anelli pensa anche alla famiglia, e ci mancherebbe. Dietro un portellone particolarmente inclinato di celano 630 litri di bagagliaio in configurazione a 5 posti. Tutta nuova, poi, la strumentazione divisa in due schermi a sfioramento per infotainment e i comandi della climatizzazione. Un po' come si è visto sulla nuova Land Rover Velar, per rendere l'idea. Insomma, non vediamo l'ora di provarla per dirvi come va. 

 


TAGS: audi salone di ginevra 2017 audi q8 concept