Autore:
Paolo Sardi

ANTICA PASSIONE Da texano Doc qual era, Carroll Shelby non aveva solo un debole per le sportive e le muscle car. Nel suo cuore c'era posto anche per i pick up e non è dunque un caso che nello stand del suo atelier al Salone di New York faccia bella mostra di sé l'ultima edizione dello Shelby Raptor, versione iperviaminizzata del Ford F-150 SVT Raptor.

INIEZIONE DI POTENZA A rendere speciale lo Shelby Raptor è soprattutto il lavoro di spremitura fatto sul motore. Il V8 6.2 di partenza è dopato con l'aggiunta di un compressore volumetrico che gli regala un incremento di potenza di oltre 150 cv, per un totale di 575 cv, grazie anche al gioco di squadra con uno scarico più aperto. A fare da contorno ci sono poi raffinati rivestimenti in pelle, una strumentazione arricchita da un paio di indicatori supplementari e sfoghi per l'aria calda nei parafanghi. Il kit che permette di trasformare un Ford F-150 SVT Raptor vulgaris in uno Shelby Raptor costa poco meno di 18.000 dollari, cui bisogna ovviamente aggiungere i quasi 44.000 del mezzo di partenza. Facendo due conti, con meno di 50.000 euro ci si porta a casa tutto quanto...


TAGS: Salone di New York 2013: tutte le le novità