Pubblicato il 02/08/20

SECONDO ROUND La parte peggiore sembra essere alle spalle e la Superbike, unica serie a essere riuscita a partire prima del lockdown mondiale con il round di Phillip Island, torna a distanza di quattro mesi per il secondo appuntamento stagionale di un calendario totalmente riscritto dal Covid-19. Eravamo rimasti con Alex Lowes in vetta alla classifica iridata davanti a Scott Redding e Toprak Razgatlioglu. Il cinque volte iridato Jonathan Rea sconta una caduta in Australia ed è quarto, ma siamo ancora all'inizio e i test degli ultimi mesi hanno raccontato di una situazione molto equilibrata tra Ducati, Yamaha e Kawasaki, con qualche possibile inserimento della BMW. 

IL CIRCUITO La pista di Jerez de la Frontera, intitolata negli ultimi anni alla memoria del compianto Angel Nieto, è stata costruita nel 1986 e ha ospitato il suo primo Gran Premio del Motomondiale nel 1987. Le derivate di serie, invece, vi hanno debuttato nel 1990, prima di tornarvi in pianta stabile soltanto dal 2013 in poi. La lunghezza della pista è di 4.423 metri o di 4.428 a seconda della configurazione, ed è stata ripavimentata nel 2005. Ci sono in totale 13 curve, 5 a sinistra e 8 a destra con una carreggiata larga 11 metri e il rettilineo più lungo di appena 607 metri. Si gira in senso orario. Il record in gara per una Superbike appartiene ad Alvaro Bautista, che nella Superpole Race lo ha stabilito in 1'39''004, con meno benzina a bordo però del giorno prima, quando nella tradizionale Race-1 del sabato aveva girato in 1'39''305. Il reord in qualifica è invece di Jonathan Rea, che sempre lo scorso anno partì dalla pole conquistata con il tempo di 1'38''247, a solo un secondo e mezzo da quanto fatto da Fabio Quartararo con la MotoGP lo scorso weekend.

LE FRENATE Grazie a Brembo siamo in grado di svelarvi i segreti di ogni frenata della pista di Jerez de la Frontera. Il tracciato è uno dei preferiti dai piloti della Superbike con punti che favoriscono i sorpassi. La configurazione del circuito richiede una moto maneggevole e ben bilanciata, stabile in frenata per attaccare nelle curve più veloci. Il tracciato si caratterizza per due staccate molto impegnative (la 1 e la 6) caratterizzate da decelerazioni di 1,5 e 1,4g e tra le più impegnative del mondiale per gli impianti frenanti. La pista di Jerez rientra nella categoria ''Hard'' per l'impegno dei freni, con un voto di 4 su 5, il tempo di frenata raggiunge addirittura il 34% del giro con 12 frenate da ripetere per 19 volte durante il gran premio. Le curve più impegnative sono la curv 1, la 6 e la 13. Di seguito tutti i dati curva per curva redatti da Brembo.

ORARI TV E STREAMING Il round Superbike di Jerez andrà in onda nel fine settimana in chiaro sia su Sky Sport MotoGP HD sia su TV8, sul quale però saranno trasmesse solo le gare della classe principale. Di seguito tutti gli orari del weekend.

Venerdì 31 luglio
10.30 FP1 Superbike
15.00 FP2 Superbike

Sabato 1 agosto
11.00 Superpole Superbike
11.40 Superpole Supersport
14.00 Gara-1 Superbike (Anche su TV8)
15.15 Gara Supersport
16.30 Gara Supersport 300

Domenica 2 agosto
11.00 Superpole Race Superbike (in differita alle 13 su TV8)
12.15 Gara Supersport
14.00 Gara-2 Superbike (Anche su TV8)

IL METEO Sole e caldo torrido sono attesi sulla pista di Jerez anche per questo fine settimana, esattamente lo stesso menù digerito non senza fatica dai piloti della MotoGP negli scorsi fine settimana. Di seguito il dettaglio da weather.com
Venerdì 31 luglio: parzialmente nuvoloso, 10% possibilità di precipitazioni, temperature dai 21° ai 37°.
Sabato 1 agosto: soleggiato, 10% possibilità di precipitazioni, temperature dai 22° ai 39°
Domenica 2 agosto: soleggiato, 0% possibilità di precipitazioni, temperature dai 19° ai 37°

CLASSIFICHE A questo link le classifiche iridate piloti e costruttori del campionato Mondiale Superbike.

RISULTATI SUPERBIKE JEREZ 2020

RISULTATI GARA-2
Domenica 2 agosto, ore 14.00

Pos Pilota Moto Tempo
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R  33'51.855
2 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +3.082
3 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +5.472
4 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +8.709
5 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +10.772
6 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +12.501
7 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +13.760
8 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +17.472
9 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R +19.938
10 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +21.375
11 Tom Sykes BMW S1000 RR +23.555
12 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +28.209
13 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +29.128
14 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR +35.062
15 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +35.269
16 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +38.450
17 Loris Baz Yamaha YZF R1 +44.444
18 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR +45.370
19 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R +1'08.007
RET Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R +3 Laps
RET Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 +6 Laps
RET Eugene Laverty BMW S1000 RR +9 Laps
RET Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +14 Laps

RISULTATI SUPERPOLE RACE
Domenica 2 agosto, ore 11.00

Pos Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 16'43.589
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +0.522
3 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +2.701
4 Loris Baz Yamaha YZF R1 +4.804
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +6.471
6 Tom Sykes BMW S1000 RR +8.561
7 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +11.951
8 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +14.122
9 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +14.285
10 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +14.554
11 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +16.337
12 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +17.268
13 Eugene Laverty BMW S1000 RR +17.971
14 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR +18.741
15 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR +18.786
16 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +19.902
17 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +20.031
18 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R +25.819
19 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 +26.219
20 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R +36.568
21 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R +36.574
22 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +36.892
RET Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +4 Laps

RISULTATI GARA-1
Sabato 1 agosto, ore 14.00

Pos Pilota Moto Tempo
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 33'58.961  
2 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +1.147
3 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +2.252
4 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +2.699
5 Loris Baz Yamaha YZF R1 +3.301
6 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +6.367
7 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +10.228
8 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R +18.713
9 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +20.421
10 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +24.361
11 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +26.610
12 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 +34.651
13 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +34.709
14 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR +38.138
15 Eugene Laverty BMW S1000 RR +38.365
16 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R +49.601
17 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R +52.357
18 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +53.802
NC Tom Sykes BMW S1000 RR +6 Laps
RET Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR +7 Laps
RET Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +9 Laps
RET Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +12 Laps
RET Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +17 Laps

RISULTATI SUPERPOLE
Sabato 1 agosto, ore 11.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'38.736   8
2 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'38.770 +0.034 10
3 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'38.776 +0.040 7
4 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'38.998 +0.262 8
5 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'39.208 +0.472 7
6 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'39.214 +0.478 8
7 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'39.568 +0.832 12
8 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'39.598 +0.862 9
9 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'39.655 +0.919 10
10 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'39.656 +0.920 8
11 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'39.685 +0.949 7
12 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR 1'39.869 +1.133 8
13 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'39.902 +1.166 7
14 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'39.980 +1.244 7
15 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'40.141 +1.405 10
16 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'40.162 +1.426 9
17 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'40.403 +1.667 8
18 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'40.425 +1.689 11
19 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'40.665 +1.929 10
20 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'41.013 +2.277 5
21 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'41.323 +2.587 9
22 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'41.576 +2.840 8
23 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'42.357 +3.621 12

RISULTATI FP3
Sabato 1 luglio, ore 9.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'39.639   10
2 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'39.844 +0.205 11
3 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'39.845 +0.206 12
4 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'39.919 +0.280 9
5 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'40.103 +0.464 9
6 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'40.107 +0.468 9
7 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'40.147 +0.508 12
8 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'40.177 +0.538 9
9 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'40.179 +0.540 12
10 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'40.253 +0.614 12
11 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'40.333 +0.694 10
12 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'40.398 +0.759 9
13 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'41.007 +1.368 9
14 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'41.196 +1.557 8
15 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'41.271 +1.632 10
16 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'41.326 +1.687 9
17 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR 1'41.400 +1.761 12
18 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'41.414 +1.775 9
19 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'41.659 +2.020 3
20 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'41.833 +2.194 8
21 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'42.602 +2.963 8
22 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'42.936 +3.297 12
23 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'43.020 +3.381 10

RISULTATI FP2
Venerdì 31 luglio, ore 15.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'40.325   18
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'40.628 +0.303 20
3 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'40.843 +0.518 19
4 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'40.894 +0.569 20
5 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'40.937 +0.612 25
6 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'40.971 +0.646 19
7 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'40.971 +0.646 17
8 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'41.134 +0.809 20
9 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'41.201 +0.876 13
10 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'41.230 +0.905 15
11 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'41.256 +0.931 22
12 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'41.272 +0.947 17
13 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'41.325 +1.000 17
14 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'41.358 +1.033 19
15 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'41.393 +1.068 12
16 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'41.406 +1.081 22
17 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'41.410 +1.085 22
18 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'41.820 +1.495 19
19 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'42.026 +1.701 23
20 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR 1'42.385 +2.060 16
21 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'42.583 +2.258 20
22 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'42.951 +2.626 19
23 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'43.659 +3.334 23

RISULTATI FP1
Venerdì 31 luglio, ore 11.30

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'40.249   11
2 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'40.311 +0.062 17
3 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'40.392 +0.143 22
4 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'40.442 +0.193 18
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'40.472 +0.223 20
6 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'40.507 +0.258 16
7 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'40.565 +0.316 22
8 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'40.603 +0.354 15
9 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'40.606 +0.357 18
10 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'40.733 +0.484 21
11 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'40.977 +0.728 18
12 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'41.142 +0.893 17
13 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'41.296 +1.047 19
14 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'41.409 +1.160 16
15 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'41.533 +1.284 15
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'41.685 +1.436 13
17 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'41.704 +1.455 21
18 Sandro Cortese Kawasaki ZX-10RR 1'42.021 +1.772 17
19 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'42.094 +1.845 18
20 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'42.781 +2.532 12
21 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'42.881 +2.632 3
22 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'43.437 +3.188 14
23 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'43.588 +3.339 16

TAGS: yamaha bmw ducati superbike sbk worldsbk kawasaki rea wsbk Lowes WorldSBK 2020 Redding Razgatlioglu Round Jerez Superbike Jerez 2020 SBK Jerez 2020 JerezSBK 2020