Pubblicato il 10/07/20

SUPER JOHNNY Nel secondo e ultimo giorno di test in pista al Montmelò, Jonathan Rea fa la voce grossa e si prende il miglior tempo di giornata con la sua Kawasaki ZX-10RR, mettendosi alle spalle la Ducati Panigale V4 R di Scott Redding che ieri lo aveva preceduto di un paio di decimi. I tempi dei test non contano, ma nelle moto - rispetto alle auto - sono un po' più indicativi, e il talento britannico ha girato su ritmi da MotoGP (1'40''450) tra le curve della pista di Barcellona. La giornata è stata costellata da diverse bandierre rosse, tra le quali quella per la caduta di Toprak Razgatlioglu, il pilota ufficiale Yamaha titolare del quinto tempo di giornata, dietro alla BMW di Tom Sykes e all'altra Kawasaki di Alex Lowes.

CALDO CATALANO Al contrario della prima giornata, i migliori riferimenti cronometrici sono stati segnati al mattino,  figli di un caldo torrido, con oltre 50° sull'asfalto, che non ha accennato a scendere negli ultimi minuti di sessione. In questo probante contesto si è ben comportato anche Eugene Laverty, che quest'anno si giocherà il sedile con Tom Sykes, vista la firma già annunciata per la BMW nel 2021 di Michael Van der Mark, settimo alle sue spalle. Nella top ten hanno chiuso anche il francese Loris Baz su Yamaha, ieri terzo, e le due Ducati di Chaz Davies, ancora in difficoltà, e Tati Mercado. L'unico italiano impegnato in pista, Federico Caricasulo, ha chiuso in tredicesima posizione, davanti a Leon Haslam e Alvaro Bautista, in grossa difficoltà con le due Honda ufficiali.

I tempi del day-2 di Test Superbike a Barcellona

1° Jonathan Rea (Kawasaki) 1'40''450
2° Scott Redding (Ducati) 1'40''606
3° Tom Sykes (BMW) 1'40''956
4° Alex Lowes (Kawasaki) 1'41''137
5° Toprak Razgatlioglu (Yamaha) 1'42181''
6° Eugene Laverty (BMW) 1'41''494
7° Michael Van der Mark (Yamaha) 1'41''679
8° Loris Baz (Yamaha) 1'41''884
9° Chaz Davies (Ducati) 1'41''936
10° Leandro Mercado (Ducati) 1'42''042
11° Geoff Gerloff (Yamaha) 1'42''432
12° Maximilian Scheib (Kawasaki) 1'42''436
13° Federico Caricasulo (Yamaha) 1'42''694
14° Sandro Cortese (Kawasaki) 1'42''956
15° Leon Haslam (Honda) 1'43''054
16° Alvaro Bautista (Honda) 1'43''261
17° Sylvain Barrier (Ducati) 1'44''682


TAGS: yamaha bmw ducati superbike sbk worldsbk kawasaki alvaro bautista scott redding alex lowes jonathan rea tom sykes Toprak Razgatlioglu test superbike Superbike 2020 WorldSBK 2020 Test Superbike Barcellona