Autore:
Luca Cereda

PREGO, SI ACCOMODILorenzo in Ducati? Tutti ne parlano. Per fare una scelta come questa ci vuole coraggio, e lui ne ha. E credo anche che andrà forte perché la Ducati, adesso, ha un’altra moto”; parole e musica di Valentino Rossi alla vigilia del GP di Austin, in Texas, ai microfoni di Sky.

QUÉ TAL, JORGE? Resta da capire se il Dottore abbia voluto tendere una mano al compagno o accompagnarlo all’uscita; ciascuno interpreti pure a modo suo. Di sicuro, le dichiarazioni di Rossi riaccendono la chiacchiera della settimana: quella sul futuro di Lorenzo, che a fine anno avrà il contratto in scadenza ma anche diverse opzioni per il 2017. Lontano dalla Yamaha e lontano da Rossi.

NON SOLO JORGE La Ducati pare ora l’ipotesi più concreta. Storie di convivenze difficili e contratti a termine, come quelli di Dovizioso e Iannone, che potrebbero avviare un ribaltone nel box di Borgo Panigale. Senza fare soltanto il nome di Lorenzo, il direttore sportivo di Ducati Paolo Ciabatti aveva tradito l’interesse per un top-rider già lunedì scorso: “Non abbiamo mai negato di avere interesse per i piloti top che sono in scadenza di contratto – ha detto Ciabatti a Radio24 -. Scadrà il contratto di Marquez, scadrà quello di Lorenzo, quello di Vinales pare sia un po’ più complicato rispetto alla scadenza. Scadranno anche i contratti dei due nostri piloti attuali. È chiaro che avendo importanti ambizioni per il futuro, il fatto di capire se uno dei top rider può essere disponibile e interessato ad un’offerta con Ducati significa fare il nostro lavoro bene”.

TO BE CONTINUED Poi la frenata: “Stiamo facendo le nostre valutazioni e siamo in una fase anche piuttosto avanzata, poi decideremo quale sarà la squadra ideale per il 2017. In ogni caso parlarne adesso è ancora prematuro”, ha tagliato corto Ciabatti. E anche il diretto interessato, Jorge Lorenzo, gli fa eco: “Il mio futuro? Rispetto all’Argentina non è cambiato niente. Quando avrò preso una decisione informerò tutti”. To be continued… 


TAGS: yamaha ducati motogp valentino rossi sky motogp 2016 Paolo Ciabatti dichiarazioni lorenzo in ducati austin radio24