Autore:
Giulio Scrinzi

STAGIONE DIFFICILE Nell'ultimo GP di Aragon è arrivato 12esimo, l'ennesimo deludente piazzamento incapace di mettere un sorriso sul volto di Andrea Iannone e dei tecnici del team Suzuki ECSTAR. La stagione 2017 del pilota di Vasto, con quattro gare ancora da disputare, è stata veramente avara di risultati: il migliore è stato sul Circuit of The Americas, un settimo posto che si è rivelato semplicemente un exploit senza continuazione. Tanti i ritiri, ben cinque: il chiaro segnale che l'amore con la GSX-RR non è mai sbocciato, nonostante i continui sforzi nel renderla più competitiva e più efficace tra i cordoli delle piste di tutto il mondo.

IO CONTINUO A CREDERCI E nonostante la sua posizione in classifica riveli il suo misero 16esimo posto con 37 punti totali, Andrea Iannone ha recentemente scritto un post sul suo account Instagram affermando che ha intenzione di continuare a lottare, nonostante le innumerevoli difficoltà che continuano a manifestarsi gara dopo gara. Un commento nel quale si possono cogliere le mille emozioni di “The Maniac”, il suo stato d'animo attuale ma anche la sua voglia nel tentare di nuovo quella che sembra una collaborazione poco proficua se confrontata con i suoi anni in Ducati.

SFOGO A TUTTO TONDO Ecco qua il post integrale: “Non mi sono mai tirato indietro, mai trattenuto, mai risparmiato. Ho sempre rischiato fino in fondo dando tutto me stesso. Ho sempre cercato di capire la situazione analizzandola sotto diversi punti di vista. Ho imparato negli anni a incassare in silenzio: una volta ero più irruento, oggi invece lascio che sia il tempo a parlare. La verità? Non ho dormito in questa stagione difficile, per lei: ho provato ad amarla fin dal primo momento, a farla ingelosire, poi l'ho odiata ma niente ha funzionato. Questo mi ha mandato fuori di testa. Ora abbiamo individuato alcune problematiche da risolvere e spero che il 2018 possa regalarci delle soddisfazioni migliori. Voglio dire questo: io non mollo, io non mi arrendo e non smetterò mai di crederci!”.


TAGS: suzuki andrea iannone andrea iannone 2017 team suzuki ecstar 2017