MotoGP Qatar 2022, FP1: la cronaca della prima sessione di prove libere
MotoGP 2022

MotoGP Qatar 2022, FP1: Binder davanti a sorpresa, caduto Bagnaia


Avatar di Simone Valtieri , il 04/03/22

2 mesi fa - La prima sessione di libere in Qatar si chiude la KTM di Binder davanti

La prima sessione di libere della stagione si chiude con il miglior tempo della KTM di Brad Binder. Bene anche Honda e Suzuki. In difficoltà Bagnaia, caduto
Benvenuto nello Speciale MOTOGP QATAR 2022, composto da 13 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP QATAR 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

COMANDANO GLI OUTSIDER Brad Binder spunta dal nulla al termine della prima sessione di prove libere del Gran Premio del Qatar, e si prende il migliore tempo della mattinata in 1:54.851, beffando per appena 56 millesimi di secondo il giapponese Takaaki Nakagami con la Honda. Terzo tempo per un buon Alex Rins con la Suzuki, staccato di 127 millesimi e davanti alle due Honda ufficiali di Pol Espargarò e Marc Marquez, entrambe a poco meno di 3 decimi dalla KTM al comando. In una sessione atipica, con pista ancora sporca e asfalto caldo (si correrà, invece, di notte, sia nelle qualifiche che nella gara del Qatar), il migliore degli italiani è stato Franco Morbidelli con la Yamaha, sesto a 4 decimi da Binder. Nella top ten troviamo anche l'altra Suzuki di Joan Mir, l'Aprilia di Aleix Espargarò, la Honda di Alex Marquez e la KTM di Miguel Oliveira.

QUARTARARO E DUCATI INDIETRO La notizia a sorpresa di queste FP1 di Losail è l'assenza delle Ducati dalla top ten, così come quella di Fabio Quartararo, 11° al termine dei primi 50 minuti in pista. Il primo pilota di Borgo Panigale è Jorge Martin, dodicesimo a 8 decimi da Binder, davanti a Jack Miller ed Enea Bastianini. Peggio ancora hanno fatto Johann Zarco (17°) e ''Pecco'' Bagnaia (18°), caduto proprio mentre cercava di completare il primo time attack con gomma hard. Nascosti nel gruppo anche Maverick Vinales (Aprilia), quindicesimo, e Andrea Dovizioso (Yamaha), entrambi con un secondino circa di ritardo dalla vetta. Tre italiani negli ultimi cinque posti della mattinata e sono Luca Marini (20°), Fabio Di Giannantonio (22°) e Marco Bezzecchi (24°). Si torna in pista alle 16 per la seconda sessione di giornata, quando continueranno le schermaglie tra i piloti in vista della decisiva FP3 di domani mattina.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio del Qatar 2022


Pubblicato da Simone Valtieri, 04/03/2022
Tags
MotoGP Qatar 2022
Logo MotorBox