MotoGP Qatar 2022, FP2: la cronaca della seconda sessione di prove libere
MotoGP 2022

MotoGP Qatar 2022, FP2: Suzuki e Marquez impressionano. Bagnaia risale


Avatar di Simone Valtieri , il 04/03/22

2 mesi fa - Si va forte nelle FP2 del Qatar. Rins primo davanti a Marquez e Mir

Si va forte nelle FP2 del Qatar con dieci piloti in meno di mezzo secondo. Rins chiude davanti a Marquez e Mir. Morbidelli e Bagnaia nella top ten
Benvenuto nello Speciale MOTOGP QATAR 2022, composto da 13 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP QATAR 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SUZUKI ON FIRE Sotto i riflettori del Losail International Circuit va in scena una seconda sessione di prove libere entusiasmante che consegna alla Suzuki con Alex Rins il miglior tempo del venerdì del Gran Premio del Qatar. Negli ultimi minuti delle FP2 sono arrivati una pioggia di miglioramenti ma nessuno ha fatto meglio dello spagnolo, che aveva tolto la leadership a una manciata di minuti dalla fine a un ottimo Marc Marquez, alla fine secondo con questa Honda rivoluzionata, per appena 35 millesimi. Terza posizione per Joan Mir a 147 millesimi dal compagno, poi la prima delle Ducati, in recupero in questa seconda sessione dopo le deludenti FP1, quella di Jorge Martin, a 220 millesimi. Tanta Italia nella top ten con Franco Morbidelli quinto con la Yamaha a 413 millesimi, sesta la Ducati di Jack Miller (+0''438) e settima l'Aprilia di Aleix Espargarò (+0''454).

RISALGONO FABIO E PECCO Ottavo il campione del mondo in carica Fabio Quartararo, che si è tenuto a mezzo secondo di distacco da Rins, con Pol Espargarò (Honda) nono con un divario simile. Va meglio per Francesco Bagnaia, in progressione per tutta la sessione e alla fine decimo a 539 millesimi da Rins, davanti a un concreto Enea Bastianini con la Ducati del team Gresini. Nella top 15 anche Nakagami (Honda), Dovizioso (Yamaha), Oliveira (KTM) e Brad Binder (KTM). Serata difficile per Alex Marquez, sedicesimo con due cadute ravvicinate, e per Vinales, protagonista di un incomprensione in pista con il compagno Aleix Espargarò. In difficoltà anche Johann Zarco, diciottesimo, e davanti a una sfilza di giovani, in una classifica che vede i primi 14 piloti raccolti in 7 decimi. tra i rookie il migliore è Raul Fernandez (KTM), 19° a 1''4 dalla vetta e di una manciata di millesimi davanti a Bezzecchi e Gardner. Più staccati Di Giannantonio, Marini (caduto dopo un ottimo primo settore) e il fanalino di coda Darryn Binder.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio del Qatar 2022


Pubblicato da Simone Valtieri, 04/03/2022
Tags
MotoGP Qatar 2022
Logo MotorBox