Prezzi e quotazioni usato Suzuki Bandit 1250(MY 2005, 2006, 2007, 2012, 2015)

Suzuki Bandit 1250

La classica moto per tutti: la Suzuki Bandit ha un motore affidabile quanto indistruttibile e una ciclistica facile. Si presta al quotidiano come ai lunghi viaggi, anche se il look non è più à la page.

MY 2005/2015 A partire da 6.580 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloSuzuki Bandit 1250
Prezzi a partire da: 6.990 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
PRO
Rapporto qualità prezzo, dotazioni, facilità di guida
CONTRO
Frenata poco incisiva, cambio perfettibile
Quotazioni Bandit 1250
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - 6.300 5.900 5.600 - - -
- - - - - 3.800 3.500 3.200
Com'è la Bandit 1250?
La Bandit di sempre ma con gualcosa in più. Il motore quattro cilindri raffreddato ad aria e olio è uno dei pilastri storici della produzione Suzuki. Affidabilissimo e indistruttibile adesso ha guadagnato corpo ai medi regimi grazie all'aumento di cilindrata e ai nuovi alberi a camme. Potenza come il 600 ma tanta coppia in più a regimi più bassi. Sospensioni semplici ma funzionali e c'è anche il leveraggio progressivo dietro e la forcella regolabile. Niente alluminio ma una sana doppia culla in acciaio. Tanto basta a farne una buona moto. La S è per chi viaggia (disponibile anche con L'ABS), la nuda è più cittadina.
Come va la Bandit 1250?
Sella bassa e snella, moto leggera. La Bandit è la classica moto per tutti. In movimento si rivela sorprendentemente a suo agio in tutte le situazioni. Il motore pompato a 650 ha finalmente trovato i medi regimi che gli sono sempre mancati, si va via in scioltezza senza tirare il collo al motore che si rivela anche poco assetato. Niente effetti speciali per la ciclistica che tuttavia funziona molto bene e in modo equilibrato. I freni sono a prova di neofita, richiedono forza superiore alla media per mordere a dovere, ma sono anche esenti da bloccaggi indesiderati. Ottima la protezione offerta dalla semicarena della S.
Logo MotorBox