Pubblicato il 04/11/20

SI RINNOVA Dopo averlo visto ad Eicma 2019, Symphony, lo scooter a ruota alta di Sym Euro 5, si rinnova ancora. Guadagna la sigla ST su tutta la gamma, da 50 a 200 cc, cambiando esteticamente e in alcuni contenuti. La sfida, come sempre, è al re della categoria, Honda SH.

NUOVA ESTETICA Anche se non è passato molto dal suo lifting, il nuovo Sym Symphony ST si rifà il trucco ancora una volta. La parte anteriore perde le forme rotonde e diventa più appuntita, con linee decise, dal faro allo scudo. Rimane la comoda pedana piatta della precedente versione, mentre la sella è su due livelli, a separare meglio la porzione dedicata a passeggero e guidatore, con quest'ultimo che può beneficiare di un certamente gradito supporto lombare. I fari sono a LED, mentre la strumentazione è ora dotata di un nuovo display LCD.

Sym Symphony ST 2021

LE CARATTERISTICHE Il ruota alta di Taiwan, che offre un capiente vano sottosella con spazio per 2 caschi jet, è dotato di tecnologia A.L.E.H., Anti-Lift Engine Hanger System, la quale garantisce una perfetta distribuzione dei pesi tra motore, ruote e telaio a tutto vantaggio di una guida in massimo comfort. A completare la dotazione del Sym Symphony ci pensa il monoammortizzatore posteriore regolabile e la presa USB 3.0 che permette di ricaricare il proprio smartphone più velocemente. Nella gallery trovate la scheda tecnica completa.

 


TAGS: scooter sym scooter ruote alte Sym Symphony Sym Symphony ST Sym Symphony ST 2021