Anteprima:

BMW G 650 GS


Avatar Redazionale , il 15/12/08

12 anni fa - Torna la GS monocilindrica?

Torna la GS monocilindrica? Pare proprio di sì, almeno in alcuni paesi sparsi per il mondo. Motore made in China di 650cc e assemblaggio tedesco portano il prezzo in Europa sotto gli 7.000 €.


CAVALLO DI RITORNO In tempi di crisi può andare bene anche un cavallo di ritorno
, soprattutto se, tornando, il cavallo costa molto meno di prima. È il caso della monocilindrica BMW: fino ad oggi l'abbiamo conosciuta come F 650 GS, e per anni ha rappresentato la porta di ingresso al mondo dell'elica. L'arrivo della serie "G" (peraltro con poco successo) e soprattutto delle nuove bicilindriche F 800 GS e F 650 GS (ricordiamo 650 solo di nome, ma con motore bicilindrico 800) sembravano aver tolto definitivamente spazio alla mono bavarese.

PRIMA F ADESSO G Invece, ecco la sorpresa prenatalizia, la GS monocilindrica torna sul mercato con un nuovo nome: G 650 GS e soprattutto con un nuovo prezzo, tagliato di quasi il 15% rispetto al modello in produzione in precedenza (venduto al prezzo di 7.961 euro).In Spagna si parla di 6.990 € compresi ABS e manopole riscaldate, il che renderebbe la G650 concorrenziale con altre monocilindriche tipo Aprilia Pegaso Trail o Yamaha XT 660.

VEDI ANCHE



UN LONCIN NEL MOTORE Il motivo di tanta generosità? Semplice, il motore monocilindrico è ora costruito in Cina dalla Loncin (su specifiche BMW ovviamente) e la sua realizzazione costa molto meno. Del resto non è una novità, qualunque costruttore ormai ha fabbriche nel Paese della Grande Muraglia. E la BMW non è da meno: Loncin, costruisce ormai da tempo tutti i motori della serie G (Country, Challenge Xmoto) con cui il monocilindrico della G 650 GS (bialbero in testa a iniezione, da 50 cv nell'ultima edizione europea conosciuta) ha evidentemente moltissimo in comune.

ASSEMBLATA IN GERMANIA Motore a parte, tutto il resto della nuova moto è realizzato in Germania e l'assemblaggio finale avviene nella fabbrica BMW di Berlino. La moto è stata pensata principalmente per i mercati sudamericani e asiatici, ma adesso verrà importata anche in Spagna (la notizia è riportata sul sito Solomoto30.com), dove dovrebbe arrivare nei primi di gennaio. E in Italia? Per il momento non se ne parla, ma...


Pubblicato da Stefano Cordara, 15/12/2008
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox