Anteprima:

Aprilia Pegaso 650 Trail


Avatar Redazionale , il 29/09/05

16 anni fa - Parola d'ordine: versatilità.

Parola d'ordine: versatilità! L'Aprilia sforna una nuova versione delle Pegaso pensata per chi vive la moto a 360°. Dopo la passerella di Parigi sarà nelle concessionarie per fine ottobre a un prezzo di 7.025 euro.

FUORI TRE! Non c'è due senza tre anche per l'Aprilia che, dopo la Tuono e le gemelle RXV/SXV, getta nella mischia del Salone di Parigi la sua terza novità. Si tratta della Pegaso 650 Trail, ennesima variazione sul tema della fortunata monocilindrica che da una dozzina d'anni fa da portabandiera per la Casa di Noale tra le commuter tuttofare.

A DUE PIANI Già a prima vista appare evidente la sua parentela con la Pegaso Strada lanciata a maggio, di cui ripropone molte sovrastrutture. Le modifiche alla carrozzeria sono tutte concentrate nella parte frontale. Il parafango è diviso in due parti: una a becco, rialzata e che incorpora le protezioni per gli steli della forcella; l'altra, montata più in basso sui foderi, che segue fedele il profilo della ruota anteriore per proteggere al meglio da sassi e sporcizia.

BEN RIPARATI Il cupolino guadagna un'unghia in plexiglass regolabile su due posizioni per offrire un adeguato riparo aerodinamico nei lunghi spostamenti in velocità. Per esaltare la versatilità d'impiego i pneumatici sono moderatamente tassellati, montati su cerchi a raggi, quello posteriore da 17" e quello anteriore da 19". Il motore resta invece il noto quattro valvole da 50 cv di derivazione Minarelli-Yamaha con lubrificazione a carter secco e alimentazione a iniezione elettronica con corpo farfallato da 44 mm incastonato a diamante in un telaio in acciaio.


Pubblicato da Paolo Sardi, 29/09/2005
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox