Autore:
Salvo Sardina

FESTA CLIO A IMOLA Si è conclusa nel weekend a Imola la seconda tappa della Clio Cup Italia. A trionfare nelle due manche sul circuito del Santerno sono stati Felice Jelmini e Filippo Distrutti: il primo resta così al comando della classifica generale, mentre il secondo porta a casa in gara-2 la prima vittoria nel monomarca di casa Renault. Pole position in entrambe le tappe imolesi per Fulvio Ferri, che ha però poi chiuso le due manche al quarto posto.

JELMINI LEADER Proprio Jelmini è stato protagonista di un contatto con il poleman in avvio di gara-1, riuscendo comunque a issarsi in prima posizione, seguito a ruota da Distrutti e Matteo Poloni. Nella seconda manche, invece, Distrutti è stato capace di balzare al comando nell’arco di tre giri, dopo essere scattato dalla terza posizione. A quel punto il pilota umbro del team NextOneMotorsport ha amministrato il vantaggio su Poloni e Jelmini, che hanno quindi completato un podio analogo, ma a posizioni invertite, a quello visto nella tappa inaugurale del weekend. Come detto, grazie a un primo e un terzo posto, Felice Jelmini allunga in classifica generale portando a +13 il vantaggio sul primo degli inseguitori, Filippo Distrutti.

PRESS LEAGUE Impegnati in questo turno di Press League – il mini-torneo dedicato ai giornalisti che vedrà anche Mario Cornicchia, Direttore di MotorBox, debuttare sempre a Imola nella tappa conclusiva del campionato Clio Cup (il prossimo 13 ottobre) – c’erano Alberto Bergamaschi e Stefano Cordara. Bergamaschi è partito dalla settima fila riuscendo a rimontare sotto la pioggia fino alla decima posizione, il miglior risultato ottenuto in questa stagione di Press League. Cordara, invece, è stato costretto al ritiro da un problema tecnico mentre si trovava in lotta per la top-10. La Clio Cup torna in pista i prossimi 15 e 16 giugno sul tracciato di Monza.


TAGS: renault clio renault clio imola Clio Cup Clio Cup Italia 2019 Clio Cup Italia

Allegato Dimensione
Clio Cup Italia 2019 - Classifica Press League 1062 Kb