Pubblicato il 24/04/21

SI RIPARTE DA VALENCIA A due settimane dal doppio appuntamento di Roma, la Formula E riparte dalla tappa di Valencia, la prima a disputarsi su un vero e proprio circuito permanente. Ad aggiudicarsi la pole position per gara-1 sul circuito Ricardo Tormo già sede qualche mese fa dei test precampionato – opportunamente modificato con l’inserimento di una chicane a spezzare in due il rettilineo dei box – è ancora una volta Stoffel Vandoorne, tornato a comandare il gruppo dopo la pole position in gara-1 a Roma e la vittoria in gara-2. Il pilota belga ha sfruttato al massimo l’ottimo momento di forma, sia sul piano personale che considerando le performance di una Mercedes che ha iniziato alla grande la stagione, chiudendo la Superpole con il tempo di 1:26.494. Pochi minuti dopo la bandiera a scacchi, però, la doccia fredda: le gomme usate per la qualifica non erano correttamente marchiate ed è arrivata inevitabilmente la squalifica dalla sessione con obbligo di partire dal fondo.

Formula E ePrix Valencia 2021: Stoffel Vandoorne (Mercedes) e Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah)

LA SUPERPOLE Prima della penalizzazione, Vandoorne era anche stato autore di un piccolo contatto con le barriere dell’ultima chicane, riuscendo comunque a segnare il miglior crono con 28 millesimi di vantaggio sul campione in carica della categoria elettrica, un Antonio Felix Da Costa che viene promosso poleman e dunque si rilancia dopo il deludente weekend romano. Alle sue spalle l’altra Mercedes – unico team a portare due auto in Superpole – di Nyck De Vries, arretrato però di cinque posizioni per via dell'incidente causato nel secondo ePrix dell'Eur, seguito dalla Bmw di Maxi Gunther. Chiudono la top-6, l’autore del miglior giro nella qualifica a gruppi, Alexander Lynn e un Sebastian Buemi che ha commesso un errorino nel giro buono che gli ha impedito di competere per la pole.

Formula E ePrix Valencia 2021: Stoffel Vandoorne (Mercedes)

GLI ESCLUSI Primo degli esclusi il pilota forse più deludente di quest’inizio di mondiale 2021, il tedesco della Porsche, André Lotterer, che comunque si toglie la soddisfazione di stare davanti al compagno di squadra Pascal Wehrlein, decimo. Fuori dalla top-6 anche i primi tre della classifica generale dopo le prime quattro tappe: Sam Bird scatterà dall’undicesima e penultima fila, mentre il compagno di casa Jaguar, Mitch Evans, a cui è andata solo un po’ meglio, prende il diciottesimo posto in griglia. Sedicesimo il pilota Envision Virgin Racing, Robin Frijns. Non eccezionale neppure la qualifica dell’altro vincitore di Roma, Jean-Eric Vergne, escluso dalla Superpole e costretto dunque a scattare dalla tredicesima casella. Il primo dei due ePrix di Valencia partirà alle 15.03 di oggi, sabato 24 aprile 2021. Diretta live su Sky Sport Collection (canale 205 della pay-tv satellitare) e, in chiaro, su Mediaset Italia 1.

Formula E ePrix Valencia 2021: Jean-Eric Vergne (DS Techeetah)

Clicca qui per i risultati del Valencia ePrix 2021


TAGS: mercedes formula e stoffel vandoorne ds techeetah Jean-Eric Vergne Antonio Felix Da Costa Formula E 2021 EPrix Valencia 2021 ValenciaEPrix 2021