Autore:
Giulio Scrinzi

DALLA RUSSIA CON FURORE Campione di Formula Abarth nel 2011 e tanta esperienza sia in Formula Renault 3.5 che nelle GP2 Series, quando corse prima con la Rapax e poi con l’ART Grand Prix. Ecco il palmares di Sergey Sirotkin, pilota russo che è entrato in contatto con la Formula 1 solamente nel 2013, quando venne arruolato dalla Sauber con l’obiettivo di partecipare alle prove libere di un GP per poi ingaggiarlo come titolare nella stagione successiva. Una promessa che il team elvetico non è riuscito a rispettare, lasciando Sergey alla ricerca di un posto nel Grande Circo della Velocità.

DALLA RENAULT ALLA WILLIAMS L’opportunità arrivò due anni fa, quando la Renault gli permise di scendere in pista nelle FP1 del GP di Russia e in quello del Brasile: questo consentì a Sirotkin di avvicendarsi ancora di più al reparto corse transalpino… fino all’anno scorso, quando l’annuncio del ritiro definitivo di Felipe Massa ha lasciato scoperto il sedile della futura FW41. La sua partecipazione nei test di Abu Dhabi gli ha permesso di esprimere tutto il suo talento, mentre il forte sostegno economico della banca SMP gli ha aperto le porte a un 2018 da titolare nella Williams, battendo Kubica sul filo di lana. Ma i soldi contano fino a un certo punto… Saprà Sirotkin farsi valere una volta tra i cordoli con i migliori della classe?

Sergey Sirotkin
Nazionalità  Russia
Automobilismo 
Categoria Formula 1
Squadra  Williams
Palmares
Campione Europeo Formula Abarth 2011
Al debutto con la Williams in Formula 1 nella stagione 2018

TAGS: williams f1 williams martini racing f1 2018 sergey sirotkin williams martini racing 2018 sergey sirotkin 2018 williams sergey sirotkin 2018 piloti f1 2018