Autore:
Simone Valtieri

GLI OSCAR DELLO SPORT Non poteva essere altrimenti. Dopo la stupefacente stagione 2018, ripresa nonostante un avvio in salita, sia Lewis Hamilton che il team AMG Mercedes Formula 1 hanno ottenuto una nomination ai prestigiosi Laureus World Sports Awards, gli oscar dello sport mondiale. Il campione britannico è stato inserito nella categoria "sportivo dell'anno", mentre la scuderia tedesca in quella riservato al "team dell'anno".

AVVERSARI INEDITI Dopo aver battuto in pista i vari Vettel, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo e Bottas, Lewis Hamilton se la dovrà vedere con stelle di prima grandezza per portare a casa il Laureus World Sports Awards. I suoi avversari sono il tennista serbo Novak Djokovic, la star dell'NBA LeBron James, il nuovo recordman del mondo nella maratona, il kenyano Eliud Kipchoge, e due calciatori, il campione del mondo francese Kylian Mbappé e il pallone d'oro, croato, Luka Modric.

SFIDA IMPOSSIBILE Mentre per la Mercedes la sfida è quantomai ostica. Non ci saranno stavolta Ferrari e Red Bull sulla strada del team tedesco, bensì la superfavorita nazionale di calcio della Francia, fresca campione del mondo in Russia, ma anche il team Europa della Ryder Cup di golf, guidato al trionfo dal torinese Francesco Molinari, lo stellare team NBA dei Golden State Warriors, campione del campionato statunitense di basket, la squadra olimpica della Norvegia, vincitrice del medagliere finale ai Giochi Olimpici invernali di Pyoengchang 2018, e il Real Madrid, che ha vinto la terza Champions League di seguito.

PREMI A QUATTRO RUOTE Se diamo un'occhiata all'albo d'oro passato scopriamo che solo tre volte il premio è andato a un pilota di Formula 1 nella categoria di sportivo dell'anno: a vincerne due è stato Michael Schumacher, al termine delle sue trionfali stagioni 2002 e 2004, mentre Sebastian Vettel l'ha vinto nel 2014. Tra i team la Mercedes è campione uscente, dopo il premio vinto nel 2018, e in passato ci erano già riuscite la Brawn GP (2010) e la Renault F1 (2006). Molti più successi per la Formula 1 invece nella categoria "rivelazione dell'anno", con Juan Pablo Montoya (2002), lo stesso Lewis Hamilton (2008), Jenson Button (2010), Daniel Ricciardo (2015) e Nico Rosberg (2017) a conquistare il premio. Premi a quattro ruote anche per Alex Zanardi nel 2005, autore del ritorno dell'anno, e a Niki Lauda nel 2016, che ha ricevuto il prestigioso premio alla carriera.

LA GIURIA A votare saranno 62 giurati, tutti campioni campioni non più in attività dei rispettivi sport. Due sono gli ex piloti di Formula 1, il brasiliano Emerson Fittipaldi e il finlandese Mika Hakkinen, mentre gli sportivi itailani a esprimere il proprio giudizio saranno quattro: le due bandiere di Juventus e Roma, Alessandro Del Piero e Francesco Totti, il più vincente centauro di ogni tempo, Giacomo Agostini e la leggenda dello sci Alberto Tomba. I premi saranno consegnati a Monaco durante una serata di gala prevista per il 18 febbraio prossimo.


TAGS: mercedes lewis hamilton Laureus Award 2019 Hamilton Laureus Mercedes Laureus Laureus World Sports Awards