Autore:
Simone Dellisanti

CONFRONTO SCOMODO Secondo voi Lewis Hamilton può essere definito come il nuovo Ayrton Senna, ritenuto da molti il miglior pilota automobilistico mai esistito? Difficile dirlo. Le macchine di Senna erano molto più difficili da guidare delle attuali F1 e per fare un reale paragone avemmo dovuto paragonare i due campioni con le stesse macchine e sugli stessi circuiti, in condizioni uguali. Nonostante questo, da quando il pilota inglese ha vinto il Mondiale di F1 2018 non si fa altro che paragonare Senna a Hamilton.

PARLO IO Su questa diatriba è intervenuto anche il primo campione del mondo brasiliano, Emerson Fittipaldi che ha dichiarato: “Non si può paragonare Hamilton a Senna, sono tutte e due fantastici ma appartengono a due epoche diverse e fare un confronto tra di loro è sbagliato. Senna è un eroe in Brasile, Hamilton è il pilota del momento ma se proprio dobbiamo scegliere un pilota simile a Senna io direi Alonso. Secondo me è il pilota più completo in vita ed è stranissimo vederlo fuori dalla F1, la massima serie motoristica".

TRIPLE CROWN Ora Fernando Alonso sta puntando alla Triple Crown, un riconoscimento non ufficiale ma assegnato al pilota che nella carriera agonistica ha vinto il Gran Premio di Monaco (o il Campionato del Mondo di Formula 1), la 500 Miglia di Indianapolis e la 24 Ore di Le Mans. Fernando ha già messo in bacheca la corona di alloro della F1, la coppa della vittoria della 24 Ore di Le Mans, con Toyota, lo scorso anno e ora punta alla 500 Miglia di Indianapolis. Fino ad ora l'unico pilota che è riuscito a conquistare la Triple Crown è stato Graham Hill che ha vinto cinque edizioni del Gran Premio di Monaco (1963, 1964, 1965, 1968 e 1969), il Campionato del Mondo di Formula 1 nel 1962 e nel 1968, la 500 Miglia di Indianapolis nel 1966 e la 24 Ore di Le Mans nel 1972. “Fernando ha lottato per la vittoria nella sua prima partecipazione alla 500 Miglia di Indianapolis ma ha avuto qualche problema tecnico di troppo", ha dichiarato Fittipaldi. "Sono sicuro che può raggiungere questo ambito premio. Alonso è il pilota attuale che ricorda di più i piloti di un tempo, che amavano cimentarsi in sfide diverse con auto diverse".


TAGS: alonso Hamilton Emerson Fittipaldi f1 2018