Autore:
Giulio Scrinzi

PRIMA LE LACRIME... Nello scorso GP di Spagna tutti gli appassionati hanno seguito con grande interesse la sfida al vertice tra Hamilton e Vettel, ma c'è stato un episodio che le telecamere internazionali hanno inquadrato e che ha fatto commuovere quasiasi fan. Si tratta del piccolo Tomàs, un giovane tifoso della Ferrari che è scoppiato in lacrime nel momento in cui il suo idolo Kimi Raikkonen è stato costretto al ritiro per il contatto con Bottas e Verstappen poco dopo la partenza.

POI IL REGALO PIÙ BELLO Ma la sua amarezza è durata molto poco: prima ha ritrovato un po' di gioia grazie al sorpasso di Sebastian Vettel ai danni di Valtteri Bottas, poi ha ricevuto il regalo più bello che gli potesse capitare. È stato infatti invitato all'interno della Scuderia dal Cavallino Rampante assieme ai genitori per incontrare il suo eroe, quel Kimi Raikkonen con il quale ha potuto godersi il resto della gara, scattare qualche foto ricordo e che gli ha anche regalato un cappellino con tanto di autografo. Segno che la nuova gestione di Liberty Media è sulla strada giusta per riavvicinare il pubblico e tutti gli appassionati di Formula 1 dopo anni di buio e indifferenza in nome dello spettacolo.


TAGS: formula 1 f1 F1 2017 formula 1 2017 f1 2017 gp spagna f1 2017 tomàs tomàs barcellona 2017 tomàs kimi raikkonen tomàs ferrari