Pubblicato il 09/06/21

NUOVO CEO Benedetto Vigna è il nuovo amministratore delegato di Ferrari. Ad annunciarlo è stata la Casa di Maranello. Vigna, che assumerà l’incarico a partire dal prossimo 1° settembre, arriva da STMicroelectronics, dove ha ricoperto il ruolo di Responsabile Gruppo Analogici, Mems (Micro-electromechanical Systems). ''Siamo felici di dare il benvenuto a Benedetto Vigna come nostro nuovo Amministratore Delegato. La sua profonda conoscenza delle tecnologie che guidano gran parte del cambiamento della nostra industria, le sue comprovate capacità di innovazione, l’approccio imprenditoriale e la sua leadership rafforzeranno ulteriormente Ferrari scrivendo nuovi capitoli della nostra storia irripetibile di passione e performance nell’era entusiasmante che ci attende'', ha dichiarato il Presidente Ferrari John Elkann (qui le dichiarazioni sulla prima Ferrari elettrica).

ESPERIENZA INTERNAZIONALE Italiano, 52 anni laureato con il massimo dei voti in Fisica all’Università di Pisa, Vigna vanta un’esperienza internazionale nelle società tecnologiche più importanti al mondo. In merito al suo nuovo incarico, il manager ha dichiarato: ''È un onore straordinario entrare a far parte della Ferrari come Amministratore Delegato e lo faccio in egual misura con entusiasmo e responsabilità. Entusiasmo per le grandi opportunità che potremo cogliere. E con un profondo senso di responsabilità nei confronti degli straordinari risultati e delle capacità degli uomini e delle donne di Ferrari, di tutti gli stakeholder della Società e di coloro che, in tutto il mondo, provano per Ferrari una passione unica''. La priorità di Benedetto Vigna sarà assicurare che Ferrari continui a rafforzare la sua leadership nel segmento delle supercar di lusso. I suoi trascorsi nell’industria dei semiconduttori si riveleranno fondamentali per Ferrari nell’applicazione di tecnologie di ultima generazione.


TAGS: ferrari Benedetto Vigna