Pubblicato il 20/05/21

E NON MI BASTA MAI Tra le auto del Cavallino è la più potente e la più tecnologica, con il suo sistema plug-in hybrid che aggiunge tre motori elettrici al mitico V8 biturbo da 4,0 litri, per raggiungere 986 CV di potenza e bruciare lo 0-100 km/h in 2,5 secondi. Pensate che basti? Certamente no. Ed è per chi è sempre alla ricerca di quel qualcosa in più che anche su auto da sogno del calibro della Ferrari SF90 Stradale (qui nel video con Leclerc e Sainz) c'è chi mette le mani: per aumentarne ulteriormente la potenza o per personalizzarle nell'aspetto.

Ferrari SF90 Stradale: è il Vantablack, quel nero opaco che ne nasconde le forme?

PIÙ NERA DEL NERO A quest'ultima categoria potrebbe appartenere l'intervento effettuato sulla SF90 nella foto che vedete qui sopra e nel video qui sotto, girato a Maranello dallo youtuber Varryx. Come si vede, la carrozzeria è dipinta di un nero talmente intenso da confonderne le linee. Sembra quasi velluto. Il rivestimento ricorda - o potrebbe proprio essere - il Vantablack, che già era stato utilizzato per vestire una showcar al Salone di Francoforte 2019, utilizzando come base la BMW X6 2020.

LA DOMANDA È: PERCHÉ? Il Vantablack è una sorta di vernice a spruzzo costituita da nanotubi di carbonio, che invece di riflettere la luce sono in grado di assorbirne il 99.965%. Sottili 5.000 volte più di un capello – ce ne sono circa un miliardo per centimetro quadrato – questi microscopici tubi fanno perdere agli oggetti l'aspetto tridimensionale per farli apparire come piatti. Dalle informazioni raccolte, il rivestimento nero opaco che vedete sarebbe contemporaneamente utilizzato come sostituto - assai più elegante - delle pellicole optical per camuffare le forme dei prototipi. Ma sarebbe anche un optional proposto dalla Casa per chi cerca una livrea fuori dagli schemi. Date le premesse, ci si chiede se una Ferrari SF90 Stradale così rivestita restituisca appieno tutta la sua bellezza. Certo, di notte una Ferrari così sparisce, sembra un fantasma, ed è davvero suggestiva: la prossima Batmobile?

Ferrari SF90 Stradale con cerchi e centralina Wheelsandmore, vista laterale

CAVALLI IN SALDO Più tradizionali gli interventi proposti dal tuner tedesco Wheelsandmore, che per la Ferrari SF90 Stradale offre un kit di potenziamento e vari set di ruote aftermarket. La centralina aggiuntiva, di tipo plug-and-play, innalza la potenza fino a 1.118 CV e 920 Nm di coppia, per una velocità massima che passa da 340 a 350 km/h. Mantiene tutte le funzionalità originali della vettura e per la massima sicurezza entra in azione solo quando il motore ha raggiunto la temperatura d'esercizio ottimale. E, forse a sorpresa, non costa un patrimonio, appena 4.200 euro: tanto per una centralina, ma non per l'upgrade di questo genere di auto. Per chi si fosse messo in ascolto solo ora, qui trovate tutto quello che c'è da sapere sulla Ferrari SF90 Stradale.


TAGS: tuning ferrari SF90 stradale tuning ferrari vantablack wheelsandmore