Autore:
Giulia Fermani

CHI OFFRE DI PIU’? Quasi tre anni fa, nell’agosto del 2013, a Pebble Beach una Ferrari 275 GTB/4 Spider Nart fu battuta all’asta per 25 milioni di euro. A breve, precisamente il 14 maggio, nel corso del Grand Prix de Monaco Historique che si terrà a Monte Carlo proprio quel week end, sarà il turno dell’ultima 275 GTB/4 Spider Nart prodotta. I pronostici parlano di cifre oltre i 19 milioni di euro.

UNA STORIA GLORIOSA Terzultima nell’albero genealogico delle 275 GTB e GTB/4, la decima (e ultima) 275 GTB/4 Spider Nart mai prodotta si prepara ad essere messa all’asta da Sotheby a Monte Carlo. L’auto, classe 1968, che proprio quell’anno ha conquistato il favore del pubblico e di uno spregiudicato Steve McQueen nei panni di Thomas Crown nel film The Thomas Crown affair, è quella voluta dal pilota Luigi Chinetti che desiderava un’auto più aggressiva della lussuosa 330 GTS.

SEMPLICEMENTE MAGNIFICA Il risultato è proprio la versione roadster, scoperta, della suberba 275 GTB/4 di Pininfarina. Seconda di classe alla 12 Ore di Sebring del ’67 è auto di copertina nello stesso anno sul Road & Track, la GTB/4 Spider Nart contò una produzione di soli 10 esemplari. L’auto che andrà all’asta a maggio, numero di telaio 11057, originariamente era proposta in grigio scuro per la carrozzeria e nero per gli interni, per poi passare, dopo diversi passaggi di proprietà, alla colorazione attuale rosso scuro con interni in pelle beige (la stessa dell’auto di The Thomas Crown affair). Per questa icona sono previste offerte da capogiro. Voi ci state facendo un pensierino? 


TAGS: ferrari steve mcqueen enzo ferrari Ferrari 275 GTB/4 Spider 275 GTB/4 Spider Nart The Thomas Crown affair