Pubblicato il 14/11/2019 ore 20:55

L'AUTO È ANCORA UN TRAGUARDO Tutti gli intervistati hanno tra i 18 e i 21 anni: sono la cosiddetta ''Generazione Z'', che rappresenta il popolo degli automobilisti di domani. A loro è stato sottoposto, dal team di ricerca del sito Autoscout24, un questionario per capire gusti e orientamenti. E i risultati sono stati sorprendenti. Spesso si sente dire che ai giovani guidare non interessi più, mentre secondo la ricerca l'auto incarna ancora il desiderio di libertà, autonomia e comodità negli spostamenti. Oltre che una conquista personale.

LE PIÙ AMBITE DAI GIOVANI Ed ecco che il 71% dei giovani della fascia 18-21 anni ottiene la patente nei tempi regolari; l’8% rimanda, ma solo per una questione di costi, e il 6% è sì interessato, ma è stato bocciato una o più volte all’esame di guida. Dalla ricerca emerge però anche un altro dato che fa riflettere: la Generazione Z guida principalmente auto a benzina (50%) e diesel (31%), e per il futuro sogna di fare altrettanto. Solo il 14% desidera un’auto ibrida e il 13% un’auto elettrica.

L'auto, per i giovani, è ancora incarnazione di libertà e indipendenzaLA PRIMA VOLTA Ma come? Ai giovani manca lo spirito green? Non dovrebbero essere loro i primi ad aderire al pensiero di Greta Thunberg? Altri numeri contenuti nella ricerca offrono una chiave di lettura. Il 55% dei giovani inizia a guidare con l'auto dei genitori, il 22% ne ha ricevuta una in regalo, ma c’è anche un 10% che è riuscito a comprarsela da solo, con i propri risparmi.

VINCE L'ABITUDINE Di fatto è probabile che il primo contatto dei giovani con le auto avvenga con modelli a motore tradizionale, dato che quelli elettrificati rappresentano ancora una fetta molto piccola dal parco circolante e sono in genere modelli più costosi: poco adatti per le tasche dei giovani. Da qui in poi, l'imprinting fa il resto: la prima auto non si scorda mai! Se ciò è vero bisognerà aspettare ancora parecchio perché cambino le preferenze e l'abitudine ai motori alternativi nasca in famiglia.

ALLA RICERCA DELL'AUTO PERFETTA Le preoccupazioni dei giovani al volante, quindi, vertono su altri temi, che impattano in maniera più diretta sul loro quotidiano. Se oltre quattro intervistati su dieci dicono di non volere nulla di diverso da un veicolo classico, i restanti indicano che la loro auto ideale dovrebbe essere compatta (33%), facile da parcheggiare e dotata di sensori che aiutino nelle manovre (29%), nonché provvista di una carrozzeria resistente (22%). E se a questo punto siete curiosi di conoscere la top ten dei modelli per neopatentati più cercati su Autoscout24 (per i quali il sito ha predisposto un filtro apposta) eccola qua:

  1. Fiat 500
  2. Volkswagen Polo
  3. MINI One
  4. Audi A1
  5. Alfa Romeo MITO
  6. Volkswagen GOLF
  7. Ford Fiesta
  8. Renault Clio
  9. Peugeot 208
  10. Mercedes Classe A

GUIDA PRATICA Per conoscere quali altri modelli sono adatti per i neopatentati, quali sono le regole a cui devono sottostare e cosa si rischia a non rispettarle potete consultare la nostra guida alle auto per neopatentati.


TAGS: auto elettriche auto ibride neopatentati