Facelift:

Volvo C30 2010


Avatar di Luca Cereda , il 08/09/09

12 anni fa - Muso ridisegnato e nuovi colori dentro e fuori. La C30 rinfresca il proprio look dopo 3 anni dal debutto e si appresta a sfoggiarlo in occasione del prossimo Salone di Francoforte.

Muso ridisegnato e nuovi colori dentro e fuori. La C30 rinfresca il proprio look dopo 3 anni dal debutto e si appresta a sfoggiarlo in occasione del prossimo Salone di Francoforte.

GIRO DI BOA Con i tempi che corrono una gita dal chirurgo plastico non si nega a nessuno, soprattutto a metà carriera. E così anche la C 30, fresca debuttante su per giù tre annetti fa, ha fatto un salto in carrozzeria per svecchiare la sua immagine. Frontale più sportivo e movimentato, come vuole il trend: griglia nuova, fari nuovi e prese d'aria più grintose. Cambia un po' anche il posteriore, vivacizzato da contorni più dinamici e ondulati. E una volta dentro, si viaggia con l'… Espresso.

OCCHI CATTIVI La matita dei designer ha calcato la mano soprattutto davanti, su di un frontale profondamente rivisitato. Ai piedi dello scollo a "V” del cofano spunta una griglia a nido d'ape dai contorni meno squadrati rispetto alla precedente. Gli occhi da tigre, sottolineati da una sinuosa nervatura che solca le ali del paraurti per poi salire, si abbarbicano sui parafanghi per seguire la moda e appaiati a prese d'aria un bel po' più tirate (oltre che incorniciate) iniettano al muso della C30 una buona dose di cattiveria.

VEDI ANCHE



TREDICI In chiave cromatica, il nuovo corso punta forte sull'inedito Orange Flame Metallic, che ben si presta ad accentuare il dinamismo post-restyling della C30. In totale saranno tredici le opzioni offerte dalla tavolozza per la carrozzeria, con la possibilità di avere le minigonne di un colore diverso (che contrasti) e di scegliere la variante preferita tra un numero più ampio di cerchi in lega. Sulle versioni T5 e D5, spunteranno come bocche da fuoco dei terminali in acciaio inox da 9 cm.

BI-GUSTO Gli interni si potranno vivacizzare con altre opzioni bicolore, oltre a inedite fantasie che vanno toccare cuciture, pellame e rivestimenti vari. La combinazione di punta scelta da Volvo si chiama Espresso-Blond: stando a quanto si intravede nelle prime foto, alterna superfici marrone scuro (nella parte alta della plancia e delle portiere) a rivestimenti beige più chiari, che caratterizzano invece la parte bassa degli interni. Materiali più morbidi e nuove grafiche compaiono infine all'interno del bagagliaio.

MOTORI Saranno nove, in tutto, le motorizzazioni disponibili. La gamma benzina attaccherà con il 1.6 da 100 cavalli e chiuderà con il potente T5, un 2.5 litri da 230 cavalli e 320 Nm di coppia. In mediana, Volvo schiera una coppia gemella di motori duemila da 145 cv (uno dei quali è Flexifuel) e il 2.4i da 170 cavalli. Sul fronte diesel, invece, l'offerta si dirama in quattro opzioni: due motori 1.6 DRIVe da 109 cv (di cui uno dotato di start&stop), un 2.0 da 136 cv e il confermato D5, un 2.4 litri da 180 cavalli e 400 Nm di coppia massima.


Pubblicato da Luca Cereda, 08/09/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox