Prova

Volvo C70 D5


Avatar di Mario Cornicchia , il 16/06/06

15 anni fa - Sarà la più amata dagli italiani tra le C70

Sarà la più amata dagli italiani tra le Volvo C70, grazie all'ottimo cinque cilindri a gasolio svedese, che a una potenza corposa unisce consumi contenuti. Per ora soltanto automatica

MILLE A PIENO È vero che un litro di gasolio costa quasi quanto un litro di benzina verde ma, rispetto alle sorelle che si alimentano a benzina, la C70 D5 ha dalla sua la sobrietà del suo motore a gasolio. Anche nella versione tra le più potenti, quella da 180 cavalli utilizzata per la C70, il cinque cilindri a gasolio rimane un campione nella gara dei consumi. Volvo dichiara percorrenze con un litro di gasolio pari a quasi 10 chilometri nel ciclo urbano, 17,6 in quello extraurbano e 13,7 nel ciclo combinato. Quanto basta per avvicinarsi o superare la soglia dei mille chilometri con un pieno, se si adotta uno stile di guida contemplativo, e senza perdere nulla in termini di prestazioni: 205 km/h la velocità massima e 11 secondi per la prova 0-100km/h.

ANCHE A BENZINA Chi pensa alla C70 come auto del fine settimana, per la gita fuori porta breve e non ne sfrutta le capacità ognitempo del suo tetto in lamiera, che la trasforma in una coupè in 20 secondi, può pensare anche alla versione con motore 2.4 aspirato da 170 cavalli, un buon motore che consente un risparmio di 3000 euro: più o meno un'autonomia in benzina pari a 25.000 chilometri se si investe in pieni il risparmio.

MOMENTUM La C70 D5 costa infatti 41.500 euro in allestimento Momentum, con airbag frontali, laterali e a tendina per i posti anteriori, DSTC per tenere sotto controllo stabilità e trazione, fendinebbia, climatizzatore automatico bi-zona, specchio interno fotocromatico e specchi esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, sensore pioggia, sedili in pelle/Flextech Haverdal, audio Performance con Cd e sei altoparlanti, cerchi in lega da 16 pollici e assetto ribassato.

SUMMUM Ci vogliono 3.250 euro in più se si desiderano gli agi dell'allestimento Summum con cerchi da 17", fari bi-xeno con lavafari, inserti in titanio, rivestimenti in pelle/vinile, sedile guida regolabile elettricamente, sedili anteriori riscaldabili e specchi ripiegabili elettricamente e con luci di cortesia. Il cambio automatico è compreso nel prezzo in entrambi i casi.

VISTA CIELO Su strada il collaudato D5 ha un valido alleato nel cambio automatico a 5 marce. Rumore da diesel quasi nullo anche se si tiene la capote aperta, accelerazione spigliata e ripresa facile con il motore sempre pronto all'azione e il cambio a dargli manforte. Così la C70 D5 si presta sia alla gita a cielo aperto sugli Appennini a passo da parata, sia a lasciarsi andare quando le curve ispirano un ritmo più vicino al galoppo, come alla galoppata in autostrada quando si ha fretta.

NO PROBLEM A cielo aperto o chiuso, il rumore del motore non si avverte granché e comunque non è mai fastidioso, e pure a tetto aperto la protezione aerodinamica, con il parabrezza molto inclinato e la protezione a rete posteriore, consente senza problemi anche la guida in autostrada a qualsiasi velocità.

SCARICA I WALLPAPER






Pubblicato da M.A. Corniche, 16/06/2006
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox