Anteprima

Toyota NS4


Avatar Redazionale , il 11/01/12

9 anni fa - La Toyota NS4 rappresenta la visione del futuro secondo le Tre Ellissi

Nella moltitudine di novità a Detroit spicca la Toyota NS4: prototipo plug-in, rappresenta il modo di vedere l’auto del futuro da parte della Casa nipponica, con particolare attenzione alla connettività e all’interfaccia computerizzata. Non si vedrà prima del 2015.

Benvenuto nello Speciale SPECIALE - DETROIT NAIAS 2012, composto da 26 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SPECIALE - DETROIT NAIAS 2012 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RITORNO AL FUTURO Volenti o nolenti, sembra proprio che il futuro per gli aficionados delle auto rumorose, essenziali ed inquinanti sia definitivamente segnato. Il trend evolutivo mondiale infatti pare proprio indirizzato verso auto più simili a computer con le ruote che non alle fumose auto cui siamo abituati a pensare. In questo contesto, Toyota è forse la top leader del gruppo: dopo la Fun-Vii infatti, un progetto più concreto è rappresentato da questa Toyota NS4 che fa dell’interattività e dell’attenzione all’ambiente i suoi assi nella manica. Sento già i lamenti dei nostalgici della Celica GT Four…

ABITO DA SERA Le forme e i volumi di questo prototipo sembrano tuttavia promettere bene: le linee guida infatti rispecchiano il nuovo orizzonte aerodinamico basato sul concetto di triangolo modificato, con la riduzione dell’altezza e lo spostamento in avanti dell’abitacolo. La caratteristica apertura trapezoidale della griglia è accentuata dal fluttuante spoiler inferiore e dalle luci di marcia diurna che avvolgono la forma del parafango. Il profilo triangolare dei fari posteriori forma un margine appuntito, creando l’effetto di uno spoiler posteriore. I montanti anteriori sono estremamente sottili per migliorare la visibilità e mantenere allo stesso tempo l’integrità del tetto in caso di collisione. Tra i tanti prototipi dalle forme più bizzarre, questa Toyota NS4 sembra avere le forme più tradizionali.

HI-TECH Allo sviluppo della Toyota NS4  hanno collaborato aziende leader del settore tecnologico come Microsoft, Intel e Salesforce per poter esplorare la possibilità di creare interfacce per l’interazione tra i veicoli e le moderne tecnologie. La tecnologia HMI (human-machine interface) è la chiave di tutto: grazie a questa infatti l’utente può utilizzare un’interfaccia costruita completamente attorno a un display multi-touch, molto simile ad uno smartphone. Il funzionamento, a detta di Toyota, è semplice ed intuitivo per garantire il minimo livello di distrazione e la massima responsabilità stradale da parte del guidatore. Tra le altre cose, tramite l’HMI si ha il controllo del climatizzatore, del sistema audio, della ricarica della batteria e delle funzioni di navigazione. Il sistema HMI è inoltre capace di “memorizzare” le preferenze e le abitudini del guidatore per anticiparne le reazioni in particolari situazioni ed ambienti. La dura e pura Celica GT Four pare sempre più lontana…

MOTORE EVOLUTION Se a livello di network la Toyota NS4 rappresenta una rivoluzione, per l’unità propulsiva si parla invece di evoluzione. La trasmissione della NS4 infatti è basata sul sistema Hybrid Synergy Drive (HSD), ma è pensata con l’obiettivo di ridurre ulteriormente peso e dimensioni dei componenti. Questo dovrebbe garantire una riduzione dei consumi, una maggiore accelerazione e l’estensione dell’autonomia elettrica, conservando però la velocità dei tempi di ricarica.

POCHE IDEE E BEN CONFUSE Non si sa praticamente nulla riguardo le cifre caratteristiche della vettura (potenza, coppia, prezzo,…) né tantomeno la data di commercializzazione. E’ tuttavia ammirabile in questi giorni al salone di Detroit, e la Casa giapponese prevede un suo possibile lancio nel 2015. Facciamo il nodo al fazzoletto e ci vediamo fra 3 anni, cara Toyota.

VEDI ANCHE


Pubblicato da Giuseppe Tagliozzi, 11/01/2012
Gallery
SPECIALE - Detroit NAIAS 2012
Logo MotorBox