Autore:
Marco Rocca
DOPO 68 ANNI Il motivo di una serie speciale? Semplice, festeggiare 68 anni di sviluppo di uno dei mezzi più apprezzati sul globo terracqueo per le sue doti in fuori strada (e non), mica pizze e fichi. Per questo Toyota ha pensato alla Land Cruiser Heritage Edition, una serie limitata a 1.200 esemplari, ahimè solo per il mercato americano. 

COME LA RICONOSCO Ma da cosa si distingue dalla Land Cruider vulgaris? Per tutta una serie di dettagli, a cominciare dai colori carrozzeria (Midnight Black Metallic e Blizzard Pearl), per i particolari in plastica nera e per i bei cerchi firmati BBS da 18 pollici, oltre ovviamente ai badge distintivi. 
La cabina è sontuosa come la reggia di un emiro. Pelle nera ovunque arrivi lo sguardo, impreziosita da cuciture a contrasto color bronzo, per il volante, la console centrale e le portiere.
 
28 BOCCHETTE La dotazione di serie è super mega full e comprende praticamente tutto di serie, dai sedili anteriori ventilati al volante riscaldato, al climatizzatore a quattro zone da 28 bocchette (si avete capito bene!), sino al key-less con avviamento a pulsante. Non manca un sistema infotainment da 9 pollici con touchscreen, riconoscimento vocale, radio satellitare, Bluetooth, audio JBL premium, pad di ricarica wireless per lo smartphone e altro ancora.

GRANDE E GROSSA Curata anche la dotazione di assistenti alla guida. Vista la mole (siamo a poco sotto i 5 metri di lunghezza per 2 di larghezza) il sistema d'allarme anti incastro è una manna dal cielo. Come anche la telecamera che monitora il punto cieco degli specchietti e degli ostacoli che si occultano dietro l'auto. Ci sono anche il cruise control adattativo e gli abbaglianti automatici oltre alla immancabile frenata automatica di emergenza e all'avviso di superamento involontario della corsia. 

MOTORAZZO COLLAUDATO Visto che la nuova Heritage Edition è destinata al mercato U.S.A, il motore non poteva che essere a benzina di quelli grossi: V8 da 5,7 litri da 381 cv e 544 Nm di coppia che fa coppia con un cambio automatico a 8 rapporti. Super collaudata la trazione integrale permanente che si avvale di un sofisticato differenziale centrale autobloccante Torsen a bloccaggio limitato, di ridotte e di tutto l'assortimento di assistenza alla guida estrema in fuoristrada. Per chi si trovasse a passare, potrà ammirarla dal vivo al Salone dell'Auto di Chigago al via a febbraio. Il prezzo, per ora, è ancora sconosciuto. 
 
 
 
 
 

TAGS: toyota Toyota Land Cruiser Land Cruise Heritage Edition