Autore:
Simone Dellisanti

IN CONCLUSIONE Bye Bye Dakar. La Dakar 2019 chiude i battenti con la tappa finale che ha visto la carovana percorrere il tratto da Pisco a Lima: 359 km in totale. Il vincitore di quest’anno è stato, per le auto, Nasser Al-Attiyah che con la sua Toyota ha ottenuto la sua terza vittoria nel rally raid più famoso al mondo.

PIAN PIANO Nell’ultima tappa a disposizione dei contendenti, Al-Attiyah ha guidato con relativa tranquillità, attento nel non incappare in errori di navigazione per arrivare al termine senza disperdere i 51 minuti di vantaggio in classifica generale su Nani Roma e sulla sua MINI. Al-Attiyah non ha vinto la tappa conquistata da Carlos Sainz (MINI) ma si è accontentato della dodicesima posizione.

CLASSIFICA FINALE Il vicecampione di questa edizione 2019 della Dakar è stato Nani Roma mentre in terza posizione ha concluso Sébastien Loeb che, insieme al suo fido co-driver Daniel Elena, ha raggiunto il terzo gradino del podio nonostante un fastidioso problema di trasmissione alla sua Peugeot 3008 DKR. La vettura francese, in questa edizione, non è stata preparata dalla casa ufficiale ma da un team privato e questo non fa altro che ingigantire l’importanza del terzo posto conquistato dall’equipaggio Loeb-Elena. Quarta posizione per Jakub Przygonski e Tom Colsoul (MINI) che ha preceduto Cyril Despres e Jean-Paul Cottret (Peugeot).


TAGS: toyota peugeot mini dakar 2019