Anteprima/

Peugeot 308: le prime foto


Avatar Redazionale , il 25/05/07

14 anni fa - Tre immagini ufficiali

Tre foto con tanto di logo Peugeot per garantirne l'ufficialità. Circolano in rete. Ve le proponiamo. Lei, la 308 vera, arriverà invece dopo l'estate.

SMAGLIATURE Una classica fuga di foto, succede sempre più spesso con la rete: le maglie si allargano e qualche segreto riesce a sfuggire ai controlli. Oppure viene fatto sfuggire ad arte, chissà. Di fatto, la presentazione alla stampa della 308, prevista per fine giugno, viene "anticipata" da queste immagini. 

SONO SOLO TRE  Non che sia una grande sorpresa: da qualche prototipo camuffato, sorpreso durante i test stradali, qualcosa era già trapelato. La prima impressione che se ne ricava è che l'operazione rinnovo compiuta con la 308 è identica a quella della 206-207: niente di rivoluzionario, ma una evoluzione di linee e volumi a piccoli passi. Un ammodernamento nella continuità, come ormai d'abitudine in molte Case.

BOCCA PUNTUTA Da una prima occhiata la 308 sembra ancora più simile alla 207 di quanto non fosse la 307 con la 206. I designer non sono stati tanto a ricamarci sopra e per non rischiare di diversificarla troppo hanno quasi copiato con il pantografo le linee della 207, dalla bocca alla griglia, dalla linea del cofano alla forma dei fari. Il tutto ovviamente spalmato su dimensioni più ampie. Unica novità, la bocca più puntuta, per lasciare spazio alle estremità a due fari fendinebbia molto ampi scavati nei passaruota anteriori. La soluzione snellisce ancora di più il frontale della 308 e contemporaneamente porta più grinta a tutta la figura.

FIANCHI STRETTI Più slanciata anche la fiancata, attraversata da una linea che dal passaruota anteriore sale in modo netto verso il posteriore, proprio sotto le maniglie e quasi parallela alla linea di cintura. Anche il tetto sembra più spiovente contribuendo, insieme al montante posteriore più massiccio, a ridurre la sezione vetrata complessiva. Di sicuro è più ridotto il lunotto, più piccolo e più inclinato che in precedenza.

UN BEL SEDERE La vera grande novità sembra così il posteriore, più bombato nella parte bassa (da quello che si intravede) a ricordare un po' il sederone sporgente della Renault Mégane, qui in edizione più contenuta.Con le luci posteriori che avvolgono i fianchi dei passaruota e un finto estrattore nella parte bassa centrale che ripropone anche dietro l'aggressività stilistica del viso.

TANTA LUCE Molto elegante l'interno, almeno nell'immagine a disposizione, con la consolle centrale bordata con una corniciona di alluminio nella parte bassa così come di alluminio sono i braccioli delle portiere, le maniglie, le cornici degli strumenti e delle numerose bocchette di areazione sul cruscotto. Al centro domina il navigatore a scomparsa mentre tutto l'abitacolo è reso molto luminoso sia dall'ampio parabrezza sia dal tetto in vetro che non mancherà sulle versioni più eleganti. Tutto qui per ora. Le vendite inizieranno a fine estate.

GUARDALA IN GRANDE






Pubblicato da Gilberto Milano, 25/05/2007
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox