Nuova Porsche 911 Dakar (2023): motore, assetto, prezzo. Video
Special edition

Nuova Porsche 911 Dakar, raid nel deserto e ritorno. Video


Avatar di Lorenzo Centenari , il 17/11/22

1 settimana fa - Una serie limitata per il fuoristrada, in omaggio a Porsche 953 (1984)

Una serie limitata "offroad" in omaggio alla Porsche 953 che trionfò alla Parigi - Dakar del 1984. Assetto rialzato, livrea dedicata

In pista, tira aria di ''ribellione''. Dopo Lamborghini Huracàn, un'altra icona delle performance su asfalto liscio esce dal seminato e parte all'avventura, chi mi ama mi segua. Si chiama Porsche 911 Dakar e, come suggeriscono il nome e l'aspetto, è la 911 sviluppata per l'uso fuoristrada, già più volte anticipata da rullini di fotografie spia. Non è ''Safari'', tuttavia, il nomignolo di questa nuova serie limitata. Il nickname è ancora più emotivo. Intanto, un video per alzare la temperatura.

RALLY LEGEND 911 Dakar si ispira alla vittoria ottenuta da Porsche 953 nel rally Parigi-Dakar del 1984, pietra miliare di tutte le successive Porsche a trazione integrale. Per riassaporare la leggenda con maggiore intensità, si può opzionare anche il pacchetto Rally Design Package, che ricopre 911 della livrea dell'esemplare allora in gara. Finitura bicolore Bianco/Blu Genziana metallizzato, strisce decorative in rosso e oro e, sulla fiancata, un numero di gara a proprio piacimento,compreso tra 1 e 999. Disponibile a catalogo anche il pacchetto Rallye Sport con barra antiribaltamento, cinture di sicurezza a sei punti ed estintore. Chi acquista 911 Dakar, infine, può ordinare in esclusiva i cronografi Porsche Design Chronograph 1 - 911 Dakar o Chronograph 1 - 911 Dakar Rallye Design Edition. Ma torniamo a lei.

IL MOTORE La fonte di energia è familiare, essendo lo stesso flat six biturbo da 3,0 litri utilizzato su 911 GTS. Sviluppa 480 CV e 570 Nm di coppia, inviando potenza a tutte e quattro le ruote tramite il doppia frizione PDK a otto rapporti. Per un veicolo da offroad, un'accelerazione 0-100 km/h in soli 3,5 secondi è proprio un lusso.

CHASSIS Ma ciò che distingue 911 Dakar dalle altre 911 a listino è in primis il suo assetto. L'altezza da terra standard è superiore di 50 mm rispetto a 911 Carrera S, ma può essere aumentata di ulteriori 30 mm grazie a un sistema di sollevamento a quattro angoli. A rafforzare le sue proprietà di Porsche da rally raid, ecco anche pneumatici fuoristrada di serie avvolti attorno a ruote da 19 pollici all'avantreno e da 20 pollici al retrotreno, un set specifico per i fondi a bassa aderenza, che tuttavia ha imposto a Porsche di limitare elettronicamente la velocità massima a 240 km/h (170 km/h in modalità assetto rialzato).

VEDI ANCHE



DRIVING MODE La dotazione base comprende anche l'asse posteriore sterzante, i supporti motore della 911 GT3 e il sistema PDCC di stabilizzazione attiva del rollio. Disponibili due nuove modalità di guida, selezionabili mediante il selettore a rotella sul volante. La modalità Rallye sbilancia la trazione al posteriore, mentre in modalità Off Road si attiva automaticamente l'assetto alto. Entrambe sono anche provviste del nuovo Rallye Launch Control, per la massima accelerazione su fondi irregolari e uno slittamento delle ruote di circa il 20%.

BORN TO BE WILD Altri elementi caratteristici di 911 Dakar sono lo spoiler fisso leggero di nuova concezione realizzato in CFRP e il cofano del bagagliaio anteriore in CFRP con vistose prese d'aria, ripreso da 911 GT3. Non mancano i dettagli tipicamente fuoristrada, come i ganci di traino in alluminio rosso davanti e dietro, i passaruota e i brancardi maggiorati e gli elementi di protezione in acciaio inox sui brancardi anteriori, posteriori e laterali. Sulla parte frontale ridisegnata, griglie in acciaio inox schermano le prese d'aria laterali da eventuali pietre vaganti. Sul tetto è stata inserita una presa di corrente a 12 volt per le luci dei fari del portapacchi opzionale, quest'ultimo con una capacità di 42 kg, quindi in grado di contenere senza problemi attrezzature da rally come taniche di carburante e acqua.



INTERNI In abitacolo, 911 Dakar esprime le sue ambizioni rallistiche innanzitutto smontando i seggiolini posteriori. I vetri leggeri e la batteria a peso ridotto abbassano ulteriormente il peso a soli 1.605 kg, appena 10 kg in più rispetto a 911 Carrera 4 GTS con cambio PDK. Una caratteristica peculiare degli interni sono anche i rivestimenti in Race-Tex di serie con impunture decorative in tonalità Shade Green.

PREZZO Dalla tiratura limitata a 2.500 unità, nuova Porsche 911 Dakar può essere ordinata già a novembre 2022 al prezzo di 230.990 euro IVA inclusa. Il pacchetto Rallye Design costa 26.718 euro.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 17/11/2022
Tags
Gallery
Listino Porsche 911
Allestimento CV / Kw Prezzo
911 Carrera 385 / 283 114.951 €
911 Carrera 4 385 / 283 123.003 €
911 Carrera S 450 / 331 130.811 €
911 Carrera 4S 450 / 331 138.863 €
911 Carrera GTS 480 / 353 149.264 €
911 Carrera 4 GTS 480 / 353 157.316 €
911 GT3 Touring 510 / 375 179.376 €
911 GT3 510 / 375 179.376 €
911 Turbo Coupé 581 / 427 198.041 €
911 Turbo S Coupé 650 / 478 231.464 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Porsche 911 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Porsche 911
Vedi anche
Logo MotorBox