Autore:
Luca Cereda

IN MEDIO STAT VIRTUS? Posto che 150 cavalli su una compatta proprio pochi non sono, la nuova Opel Corsa S è per chi sceglie il compromesso. Una via di mezzo, cioè, tra gli estremi della OPC (207 cv) e la morigeratezza di una Corsa tricilindrica da 115 cavalli.

FATTA CON LO STAMPINO L'estetica non è urlata ma dalla OPC si prende qualcosa. Spoiler al tetto, calotte specchi a contrasto, scarico cromato (singolo però), minigonne, cerchi da 17''. E anche negli interni la Opel Corsa S parla un linguaggio corsaiolo, con quei sedili snelli e sagomati griffati Recaro, le cuciture rosse a contrasto, volante in pelle traforata e la pedaliera in alluminio.

QUANTO FA Il gusto, però, è tutto sotto il cofano. Nascosto c'è un quattro cilindri 1.4 litri turbobenzina da 150 cavalli e 220 Nm (lo stesso della Adam Rocks S) abbinato a un cambio manuale a sei rapporti. Per le chiacchiere da bar, con questo motore la Opel Corsa S fa lo 0-100 in 8,9 secondi e tocca i 204 km/h di velocità massima. E costa tra i 18.400 e i 19.000 euro di listino, a seconda del numero di porte. In Germania...   


TAGS: opel nuova opel corsa opel corsa s opel corsa 1.4 turbo 150 cv