Pubblicato il 21/07/20

FIAT PANDE In casa Fiat abbiamo sotto il naso già un esempio, ovvero 500. Dal modello originale, a poco a poco prende vita prima 500L, la monovolume che di 500 ha solo il nome e i tratti del frontale, successivamente anche 500X, il Cinquino palestrato che fa il verso ai SUV. Citiamo 500 perché sembra che anche nuova Panda subirà un destino simile: la prossima generazione dell'utilitaria Fiat per eccellenza verrà clonata e si declinerà in più di un prodotto solo, crescendo quindi nelle dimensioni, e non di qualche millimetro. Panda L, Panda X, Panda XL? Dalla Panda di famiglia, a una famiglia di Panda: così, almeno, disse il responsabile del marchio Fiat Olivier Francois lo scorso inverno. Ma a cosa allude, veramente, Francois?

IL CUBO DI RUBIK Il futuro di Fiat Panda è indissolubilmente collegato a quello della gamma intera del Lingotto. A Ginevra 2019 vedemmo Centoventi Concept, l'archetipo dell'auto elettrica dai costi e dalle dimensioni modulabili. Un prototipo nel quale in tanti videro proprio la Panda del domani. Ma a quei tempi, FCA e PSA non erano nemmeno fidanzati. Il successivo protocollo di fusione tra i due Gruppi ha poi notevolmente rimescolato le carte in tavola: nuova Panda si farà ugualmente, ma sulla piattaforma CMP dei nuovi soci di Peugeot Citroen. Di Centoventi rimarrà semmai l'aspetto, tutto il resto sarà uno spin-off di soluzioni già sperimentate su nuova 208, nuova Opel Corsa e via dicendo. Panda migrerà perciò dal segmento A al segmento B. Lo stesso di Fiat Punto: che senso avrebbe, allora, nuova Punto? Nuova 500 a presidiare il business delle citycar e a dare un tocco signorile al brand (sì anche a nuova 500X, stop a 500L), nuova Panda sempre nelle vesti di vettura popolare, ma in chiave moderna e trasformista. Tanto trasformista da raggiungere persino il segmento D, cioè quello oggi frequentato da Fiat Tipo Station Wagon...

Nuova Fiat Panda, un render: sarà così?

MODERN FAMILY A proposito di Tipo: nel 2021 arriverà un restyling, e insieme ad esso anche una versione in salsa SUV/crossover, sul cui nome ci possiamo sbilanciare e formulare come soluzione Tipo Cross. Ma trattasi dell'ultima release di odierna Tipo, prima di un ricambio drastico. Forse, quando Francois parla di un'auto che si moltiplicherà per occupare ben tre fasce di mercato, cioè il segmento B, il segmento C (quello di Tipo 4/5 porte...) e il segmento D, e quell'auto la presenta come nuova Panda, intende che il pianale PSA supporterà un terzetto (anzi un quartetto) di modelli con la stessa architettura base. Peraltro non è detto che sia proprio Panda il nome di battesimo. Nè delle derivate, in realtà nemmeno dell'originale. Un tassello alla volta, il puzzle sarà completato.


TAGS: fiat nuova fiat panda nuova fiat tipo nuova fiat punto olivier francois