Pubblicato il 16/10/20

ANCHE LA BERLINA Dopo l'ibrida plug-in Megane Sporter - versione station wagon - ora Renault - come promesso - allarga la medesima tecnologia anche alla versione berlina: nasce così nuova Megane E-Tech Plug-in Hybrid. Motore ibrido ricaricabile, design rivisitato, interni più ergonomici e modernizzati e novità sul piano tecnologico. Scopriamo, intanto, come funziona il suo sistema ibrido.

IBRIDA PLUG-IN Nuova Mégane berlina propone dunque pari pari la motorizzazione E-Tech Plug-in Hybrid già vista sulla sorella Sporter, oltre che su Captur E-Tech Plug-in. Il 4 cilindri benzina da 1,6 litri e 91 cv si combina con due motori elettrici, uno dalle funzione di propulsione vera e propria (49 cv), l'altro nelle vesti di High-Voltage Starter Generator (HSG), cioè di alternatore/starter ad alta tensione (25 cv). Il tutto associato a una trasmissione multimode con innesto a denti priva di frizione. Potenza di sistema di 160 cv, consumi combinati di circa 1,4 l/100 km. Su Nuova Mégane E-Tech Plug-in Hybrid, la batteria da 9,8 kWh e 400 Volt permette di percorrere fino a 65 km in modalità esclusivamente elettrica. 

Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021

QUANDO ARRIVA Dopo il mini SUV elettrico low cost del Gruppo, Dacia Spring, e Megane eVision - la versione 100% elettrica della berlina francese - Mégane E-Tech Plug-In Hybrid in carrozzeria berlina sarà commercializzata in Europa dal primo semestre del 2021.


TAGS: renault renault megane Renault Megane Ibrida Renault Megane E-Tech Plug-in Hybrid