Pubblicato il 26/09/20

LIKE IT OR NOT Della nuova Reanult Clio E-Tech ibrida vi abbiamo già detto quasi tutto nella prova di Lorenzo Centenari. Ma se volete approfondire il tema seguitemi in questo gioco dei like, che ho fatto durante la prova su strada.

Renault Clio E-Tech ibrida: il test drive

RENAULT CLIO E-TECH: I CONSUMI NEL MONDO REALE

Partiamo dai consumi, che per un'ibrida sono sempre l'argomento di discussione principale. Nel traffico di Milano, ho constatato che con la Clio E-Tech è possibile viaggiare per la maggior parte del tempo in modalità puramente elettrica. Fino all'80 per cento, dice Renault, sfruttando l'effetto spugna del recupero dell'energia in frenata. Una dichiarazione che ha trovato conferma nel mio giro di prova con un dispositivo che registrava appunto il funzionamento del sistema ibrido. E per la verità, in condizioni favorevoli, il tetto dellì'80% si riesce anche a superarlo, con consumi che raggiungono i 3 l/100 km. Un ottimo risultato, ma che succede in autostrada, terreno meno favorevole all'ibrido? Il consumo sale, ma rimane a livelli di eccellenza. In un viaggio da Milano a Edolo, la media è stata di 4,5 l/100 km. E al rientro si è abbassata a 4,2 l/100 km. Mi piace!

LA TECNOLOGIA FULL HYBRID DI CLIO E-TECH

Il punto di forza della Clio E-Tech è l'innovativo cambio automatico Multi-mode senza frizione e senza sincronizzatori. Prevede 2 rapporti per il motore elettrico e altri 4 per il motore a benzina, un quattro cilindri da 1,6 litri aspirato con tutti i servizi azionati elettricamente, eccetto la pompa dell'olio. L'auto parte sempre in modalità elettrica, grazie alla spinta del motore da 39 CV e 205 Nm. Poi, quando la velocità o lo sforzo richiedono il supporto del motore termico, ci pensa un secondo motore elettrico a far raggiungere rapidamente al 4 cilindri la velocità corretta per consentire l'innesto del rapporto più idoneo senza strappi. Ci pensa un software a ottimizzare tutte le fasi del funzionamento in base alle condizioni di marcia. Dietro a questo sistema ci sono 150 nuovi brevetti: mi piace!

INFOTAINMENT & C.

Renault Clio E-Tech ibrida: il display touch da 9,3 pollici dell'infotainment

E per quanto riguarda l'altra tecnologia, quella fatta da infotainment e aiuti alla guida, segnalo che il display touch a centro plancia da 9,3 pollici è il più grande della categoria, dice Renault. E quanto a sistemi di assistenza, sulla Clio ibrida si può arrivare alla guida autonoma di livello due: quella che mette insieme cruise control adattivo e mantenimento attivo della corsia per automatizzare la guida in autostrada e in tangenziale. Anche qui un bel like ci sta!

AL VOLANTE DELLA CLIO IBRIDA

Tre le modalità di guida: Eco, MySense e Sport. In modalità Eco, che ottimizza i consumi, mi sembra di guidare un'auto elettrica, più che un'ibrida. Il motore termico interviene di tanto in tanto, ma si fa sentire chiaramente in abitacolo solo quando decide di ricaricare le batterie mentre sono fermo al semaforo. In movimento, rumori e sussulti delle cambiate diventano praticamente inavvertibili. Quello che mi piace è lo sprint da fermo e la ripresa tra 80 e 120 km/h, che a prescindere dalla modalità di guida selezionata è sempre brillante, tanto da concedermi ampio margine per sorpassare in sicurezza. Renault dichiara 6,9 secondi nel passaggio da 80 a 120 km/h: un range nel quale il motore termico trova evidentemente un rapporto del cambio particolarmente favorevole, visto che se affondo il pedale dell'acceleratore a velocità più bassa, la spinta - pur pronta nello scatenarsi - non raggiunge immediatamente la massima intensità, ma la raggiunge piuttosto gradualmente. Comunque, anche alla guida Eco un like lo do volentieri.

LE PRESTAZIONI

Combinati, il motore a benzina e l'elettrico forniscono 140 cavalli di potenza, che permettono di raggiungere i 180 km/h e lo 0-100 km/h in 9,9 secondi. Per una guida più dinamica attivo la modalità sport, che rende lo sterzo leggermente più duro, l'acceleratore più incisivo e il motore termico più attivo. Persino un po' troppo rumoroso, quando lo metto davvero sotto sforzo con una ripresa a tutto gas in salita. In questa modalità, ritrovo sensazioni vicine alle normali auto con cambio automatico. Il bello è che, anche se a volte il quattro cilindri frulla per conto suo a regime elevato per ricaricare la batteria, sulla Clio non ho mai quell'effetto scooter caratteristico della trasmissione eCVT Toyota. E questo, per il piacere di guida, è decisamente un plus. Meno gradevole, a mio gusto, la modalità Brake del cambio Renault, che massimizza il recupero di energia in rilascio e consente addirittura di gestire accelerazioni e frenate con il solo pedale dell'acceleratore: toglie scorrevolezza alla guida e salvo rare eccezioni, preferisco non usarla. Peccato che il cambio della Clio ibrida non possa essere usato in modalità manuale/sequenziale: una funzionalità apparentemente non compatibile con la necessità di gestire automaticamente le varie combinazioni tra motore elettrico e termico. Piace o no? Uno a uno e palla al centro.

MISURE E INTERNI

Renault Clio E-Tech ibrida, gli interni

La batteria nascosta sotto il piano di carico - che nella guida non si avverte - fa perdere circa 66 litri di capacità al vano bagagli, rispetto alle sorelle a benzina o gasolio: la capacità sulla E-Tech va da 300 a 979 litri. Per il resto Clio è la compatta di segmento B che già conoscevamo: lunga 4,05 metri concede spazio generoso in abitacolo per quattro passeggeri, che possono diventare cinque a patto di stringersi un po'. Il colpo d'occhio sulla plancia mi piace: il design è misuratamente moderno, con una linea colorata che attraversa il cruscotto da parte a parte e materiali morbidi. Meno convincenti al tatto la plastica dei pulsanti per la regolazione del clima e i rivestimenti dei pannelli porta.

PREZZI RENAULT CLIO HYBRID E TECH

La tabella qui sotto riassume i prezzi della gamma Renault Clio E-Tech 140, che risultano sostanzialmente allineati a quelli delle rivali dirette Honda Jazz 2020 (qui la prova) e a quelli della Toyota Yaris Hybrid 2020. Tutte rientrano nella categoria degli ecobonus che vanno da 2.220 senza rottamazione a 4.190 euro con rottamazione. Il dubbio sulla Clio c'era, perché le sue emissioni secondo il più recente ciclo WLTP superano i 90 g/km di CO2, che la farebbero rientrare nella categoria più alta per cui i fondi sono già terminati. Ma in base al decreto di agosto 2020, spiega Renault, a valere è il vecchio ciclo NEDC, secondo il quale la Clio sta sotto i fatidici 90 g/km, da cui il bonus. Fino a esaurimento fondi, naturalmente.

ZEN

21.950 €

INTENS

23.800 €

RS Line

24.700 €

SL E TECH

25.400 €

INITIALE PARIS

27.700 €

 

LA SCHEDA TECNICA DI RENAULT CLIO E-TECH HYBRID

Motore

1,6 litri, 4 cilindri benzina aspirato full hybrid

Potenza

140 CV

Velocità

180 km/h; da 0 a 100 km/h in 9,9”

Trazione

anteriore

Cambio

automatico Multi-mode

Dimensioni

4,05 x 1,73 x 1,44 m

Bagagliaio

da 300 a 979 litri

Prezzo

da 21.950 euro

RENAULT CLIO IBRIDA: COSA MI PIACE E COSA NO IN VIDEO

Se ora vi siete fatti un'idea più chiara di pregi e difetti della Renault Clio E-Tech e contro quali rivali si giochi la partita, forse vi manca salire a bordo. Fatelo in forma virtuale guardando il video della prova, per condividere le emozioni che ho provato al volante. Lo trovate nella gallery qui sotto: un clic e... buona visione,


TAGS: renault clio renault clio ibrida renautl clio e-tech renault clio hybrid clio hybrid renault clio e-tech hybrid