Pubblicato il 15/10/20

UNA SORPRESA In concomitanza con la presentazione della nuova elettrica low cost Dacia Spring, il Gruppo Renault ha deciso di svelare anche un'altra anteprima: Megane eVision, concept della versione elettrica della storica compatta di segmento C della Losanga. Panoramica. 


RENAULT MEGANE EVISION 2021: ESTERNI

Quanto a linea, la Megane eVision si rifà al concept Renault Morphoz visto al (non) Salone di Ginevra 2020. Nelle intenzioni dei designer francesi, la volontà di mettere molte tipologie di veicoli di successo in una sola auto: Megane eVision è così un po' SUV, per via dell'aspetto robusto, le grandi ruote e l'altezza, ma le dimensioni e il passo ne fanno una berlina da città. Lo spoiler nella parte superiore e il diffusore in alluminio sotto al paraurti, poi, attingono dal mondo delle coupé. Tra le particolarità: il tetto color oro, le due prese d'aria sul cofano, le grandi ruote aerodinamiche - da 20 pollici - a forma di pale di elica e i fari LED con tecnologia Matrix, ma anche le prese d'aria sul paraurti anteriore e quelle sul posteriore, anch'esse color oro. I gruppi ottici posteriori sono a LED incrociati e, oltre a prendore tutta la larghezza di Megane eVision, circondano anche il logo Renault. Il colore è Slate Grey Matt, abbinato all'oro.


RENAULT MEGANE EVISION 2021: PIATTAFORMA

La piattaforma CMF-EV, che sta per Common Module Family-Electric Vehicle, è stata sviluppata in collaborazione con gli ingegneri Nissan. Consente l'installazione di diverse batterie modulari, verticalmente e orizzontalmente: risponderà così alle esigenze delle piccole berline, così come dei grandi SUV. Inoltre sarà in grado, coi futuri mezzi Renault, di accogliere anche un motore posteriore. Per Megane eVision, una lunghezza di 4,21 metri e un peso di 1.650 kg. Altri vantaggi della piattaforma CMF-EV sono legati alle qualità dinamiche: centro di gravità più in basso, un passo più lungo e un asse posteriore multibraccio, permetteranno a sterzo e telaio di essere più flessibili, riducendo anche rumori e vibrazioni, a tutto vantaggio del comfort. La piattaforma, infatti, è anche modulabile in termini di lunghezza. Megane eVision sarà la prima auto ad utilizzarla.

RENAULT MEGANE EVISION 2021: MOTORE

Il motore elettrico della nuova Megane eVision è completamente nuovo. Tutti gli elementi, propulsore compreso, si trovano nel cofano anteriore e hanno permesso di guadagnare spazio nell'abitacolo, con il cruscotto che è stato quindi portato più indietro, a tutto vantaggio dell'abitabilità. Il motore di dimensioni contenute ha permesso anche alle ruote di guadagnare maggiori dimensioni. Le batterie della piattaforma CMF-EV vantano una caratteristica unica nel loro genere: sono anche strutturali. In caso di impatto laterale, infatti, hanno anche loro la funzione di assorbire l'urto. Il sistema di raffreddamento ad acqua della Megane eVision è stato sviluppato per il motore, la batteria e l'abitacolo: il sistema di recupero energetico ERS cattura il calore del motore e della batteria per riscaldare l'abitacolo, consumando quindi meno energia e aumentando l'autonomia del veicolo. Quanto ai meri dati numerici, il motore eroga 217 CV e 300 Nm di coppia, con uno 0-100 in meno di 8'', mentre la trazione è anteriore.

RENAULT MEGANE EVISION 2021: AUTONOMIA E RICARICA

In merito ad autonomia e ricarica non ci sono dati precisi e ufficiali per la Megane eVision, ma Renault dichiara una batteria da 60 kWh e un'autonomia che viene dichiarata in grado di coprire la distanza tra Londra e Newcastle - 450 km - nello stesso tempo delle vetture tradizionali.

RENAULT MEGANE EVISION 2021: DATA USCITA

Renault assicura che la Megane eVision definitiva arriverà molto presto e dovrebbe essere introdotta nel corso del 2021. Restate collegati per tutte le novità.


TAGS: renault renault megane Renault Megane eVision Renault Megane elettrica