Video teaser

Dodge Challenger SRT Demon: il diavolo su ruote


Avatar Redazionale , il 12/01/17

4 anni fa - Un primo video preannuncia la Challenger più incazzata di sempre

La Dodge Challenger SRT Demon si è fatta possedere dal diavolo. Nell'attesa di vedere il risultato ecco un primo video teaser

Benvenuto nello Speciale SALONE DI NEW YORK 2017, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI NEW YORK 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MUSCOLI CON I MUSCOLI Lo sapete come si chiama la muscle car più potente della storia mondiale? Non state a cercare su Google, ve lo dico io: Dodge Challenger SRT Hellcat. Sotto il cofano batte il cuore di 707 cv inferociti spremuti dal mitico V8 6.2 HEMI reso così cattivo grazie alla sovralimentazione. Un primato che la 2 porte appartenente all’universo FCA è destinata a perdere in favore di una sorella non cattiva, non violenta. Semplicemente indiavolata. Il suo nome è Dodge Challegner SRT Demon. Giusto per far capire fin da subito con che cosa si ha a che fare.

VEDI ANCHE



LIBERATE IL KRAKEN Per prepararci all’arrivo del mostro da tipo un milione di cavalli e ottocento dozzine di Nm di coppia Dodge ha rilasciato un video teaser decisamente tamarro, con scene alla Jurassic Park misto Terminator. Roba che i film con Vin Diesel in confronto sembrano un episodio scialbo di Downtown Abby.

IT'S A LONG ROAD Sul minisito ufficiale dedicato all’assatanata Dodge Challenger SRT Demon una colonna dove compaiono ancora 11 video da sbloccare, ognuno con un countdown. L’ultimo video verrà pubblicato tra 88 giorni, poco prima dell’apertura ufficiale del Salone di New York, dove la muscle car più incazzata di sempre si mostrerà davanti a noi comuni mortali. Nel frattempo se siete i tipi fate andare in loop il video, giusto per aumentare l'hype e rifatevi le orecchie a 1:00. Perché? Beh, è facile immaginare che il ruggito del felino robotico sia quello del V8 della Demon.


Pubblicato da Massimo Grassi, 12/01/2017
Salone di New York 2017
Logo MotorBox