Salone di New York

Dodge Challenger SRT Demon: figlia del diavolo [video]


Avatar Redazionale , il 12/04/17

4 anni fa - Con 840 cv la Dodge Challenger SRT Demon è la muscle car di serie più potente della storia

Con 840 cv la Dodge Challenger SRT Demon è la muscle car di serie più potente della storia

Benvenuto nello Speciale SALONE DI NEW YORK 2017, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI NEW YORK 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SOGNO O SON DESTO? Sembra uscita direttamente da Fast & Furious la Dodge Challenger SRT Demon e forse proprio alla saga dedicata alle auto pimpate oltre ogni dire hanno guardato gli ingegneri statunitensi quando hanno deciso di produrre la muscle car più potente di sempre. Tenetevi forte che qui c’è roba da far girar la testa.

DICHIARAZIONE D’INTENTI Basta guardarla per capire di che pasta sia fatta. Il cofano con una presa d’aria spalancata per far respirare un demoniaco motore, parafanghi allargati, un piccolo spoiler posteriore, pneumatici speciali. È il sogno bagnato di ogni appassionato del genere. Un sogno che promette prestazioni che nemmeno le supercar più super del pianeta.

BUGATTI, SCANSATI Si perché sotto il cofano c’è il classico V8 Hemi di 6,2 litri che, con elaborazioni portate all’estremo, butta a terra la bellezza di 840 cv e (udite udite) 1.044 Nm di coppia. Millequarantaquattro. Lo ripeto che altrimenti sembra un refuso: la Dodge Challenger SRT Demon ha millequarantaquattro Nm di coppia. Si arriccia l’asfalto, volano tombini per aria, si creano tifoni. Un diavolo che fa passare la muscle da una situazione di quiete ai 100 km/h in 2,3”. Si, duevirgolatre secondi. Cioè: se prendete la SRT Demon e la mettete al fianco di una Bugatti Chiron la francese viene vista dallo specchietto retrovisore. Il classico quarto di miglio si risolve in appena 9,65”, raggiungendo la velocità di 225 km/h. Roba da far svenire Dominic Toretto. Anche perché si raggiunge un’accelerazione laterale di 1,8 g.

VEDI ANCHE



COM’È FATTO Fossi davanti alla Dodge Challenger SRT Demon come prima cosa aprirei il cofano e ammirerei in religioso silenzio il nuovo compressore volumetrico di 2,7 litri con pressione di 1 bar. Poi, rimesso il coperchio al bestione, guarderei gli speciali pneumatici anteriori Nitto con misura 315/40 R 18. L’ideale per bruciare tutti in una drag race ma non omologati per la strada.

OTTANI SU OTTANI Come bevanda energetica per ottenere il massimo dal motore si può utilizzare anche la benzina da corsa a 100 ottani. Così il diavolo può placare la sua sete. E no, non si conoscono i consumi. Ma davvero vi interessano quando siete su un’auto che vi sloga il collo ogni volta che accelerate e che in partenza impenna per quasi un metro di lunghezza?

SCHERMO SPECIALE La SRT Demon non si dimentica di essere una Dodge a tutti gli effetti e al centro della plancia c’è il monitor da 8,4” del sistema di infotainment Uconnect. Anche qui però il diavolo ci ha messo lo zampino e ha portato speciali funzioni per tenere sotto controllo tutte le variabili relative a motore e prestazioni.

DA SOLI IN COMPAGNIA? Il prezzo della Dodge Challenger SRT Demon non è ancora stato comunicato (probabilmente lo si conoscerà con la presentazione al Salone di New York), sappiamo però che la lista degli optional comprende sedile passeggero e divanetto posteriore. La muscle car più muscle della storia infatti nasce per una sola persona (le gare di drag si fanno da soli). Se però proprio non si resiste e si vuole strappare l’asfalto con moglie e figli al seguito potete far installare i sedili anche per loro. Al prezzo di appena 1 dollaro.

KIT SPECIALE Dodge produrrà appena 3.300 SRT Demon: 3.000 destinate agli USA e 300 al Canada. I fortunati (e scatenati) proprietari si vedranno recapitare anche il Demon Crate, ovvero lo speciale kit da gara. Dentro c’è un tripudio di accessori per chi ha intenzione di usare la muscle unicamente per le competizioni. Dentro ci sono manometro per la pressione delle gomme, sistema di controllo per passare alla benzina a 100 ottani, filtro aria a cono, pneumatici anteriori da drag race, cric, borsa degli attrezzi, chiave per i bulloni dei cerchi, chiave dinamometrica e protezione per i passaruota.


Pubblicato da Massimo Grassi, 12/04/2017
Gallery
Salone di New York 2017
Logo MotorBox