Autore:
Luca Cereda

TI SOGNO CALIFORNIA In attesa di calcare il palco del Los Angeles Auto show 2013, la Bmw Serie 2 Coupé svela tutti (o quasi) i suoi segreti online. Erede non di nome ma di fatto della Serie 1 coupé, la “due” rivendica la sua indipendenza nell’estetica, sottolineando la sua immagine da coupé a tre volumi con una linea del padiglione molto arcuata, il bagagliaio sporgente e il cofano lungo.

A ME IL RIGHELLO Prendiamole le misure. La Bmw Serie 2 Coupé è lunga 443 cm (11 in più della Serie 1 a due porte), è larga 177 cm e in altezza non va oltre i 142 cm. Il passo, 269 cm, non è corto per una coupé compatta. Resta da capire di quanto spazio sopra la testa potranno godere i passeggeri posteriori, che possono accomodarsi su un divanetto di base frazionabile 60:40, ma che si può avere anche in configurazione 40:20:40. Il bagagliaio arriva infine a una volumetria di 390 litri. Nelle dotazioni di serie è presente il clima automatico e optional il navigatore con schermo da 8,8 pollici e controlli touch.

FACCIA CATTIVA Già pronta è anche la variante M Performance della Bmw Serie 2 Coupé, caratterizzata da larghe prese d’aria sul paraurti anteriore, cerchi da 18’’ dal design specifico e calotte specchi con modanature in alluminio. E dal punto di vista tecnico prevede in optional il differenziale autobloccante meccanico, il servosterzo a rapporta tura variabile, l’assetto adattativo con ammortizzatori a regolazione elettronica e l’impianto frenante M con pinze a 4 pistoncini all’anteriore.

MOTORI Con il suo 3 litri turbobenzina da 326 cv e 450 Nm di coppia– lo stesso della M135 – la Bmw M235i si piazza al top del listino della Bmw Serie 2 Coupé, con uno sprint nello 0-100 da 4,8 secondi e una velocità massima limitata dall’elettronica a 250 km/h. La gamma motori destinata al mercato europeo include poi tre cuori a gasolio (218d da 143 cv, 220d da 194 cv, 225d da 218 cv) e un altro benzina (220i da 184).

PROSSIMAMENTE Tra i diesel il compromesso migliore sembra offrirlo la 220d, forte di uno 0-100 da 7,1 secondi e un consumo dichiarato di 4,2 litri ogni 100 km. A chi vuol essere ancor più frugale e rispettoso dell’ambiente è offerto anche sulla Serie 2 il pacchetto Efficient Dynamic. Al lancio della coupé, previsto per marzo, dovrebbe seguire a stretto giro di posta il debutto della cabrio.


TAGS: salone di detroit 2014 bmw serie 2 coupé