Pubblicato il 11/05/20

STATION WAGON PLUG-IN HYBRID

AFFARI DI FAMIGLIA La nuova wagon ibrida plug-in di Audi è in procinto di arrivare nelle concessionarie: è attesa per l'inizio del terzo trimestre 2020. La A6 Avant TFSI e quattro andrà ad affiancare gli altri veicoli PHEV del gruppo: la berlina A6, i SUV Q5 e Q7, la coupé A7 Sportback e l'ammiraglia A8. Conosciamo A6 Avant plug-in in dettaglio.

MOTORE, CONSUMI Il motore della station wagon Audi è il 2.0 litri TFSI benzina, abbinato ad un propulsore elettrico. L'unità endotermica eroga 252 CV e 370 Nm di coppia massima, quella elettrica 143 CV e 350 Nm, per una potenza complessiva fino a 367 CV e 500 Nm di coppia, erogati ad appena 1.250 giri/min. Valori che spingono la A6 Avant TFSI e quattro fino a 250 km/h di velocità massima (autolimitata; fino a 135 km/h si può guidare in modalità puramente elettrica), con un accelerazione 0-100 in 5,7 secondi. Il tutto è condito da trazione integrale quattro Audi e cambio automatico Tiptronic a 7 rapporti. A fronte di prestazioni così rilevanti parliamo di consumi dichiarati estremamente ridotti: 1,9-2,1 litri/100 km nel ciclo combinato. L'autonomia consentita dalle batterie è di 51 km di guida a emissioni zero (ciclo WLTP).

A6 Avant TFSI e quattro: l'ibrida plug-in wagon arriverà in estate

ALLESTIMENTI E CARATTERISTICHE La A6 Avant plug-in conta di serie sul pacchetto S Line Exterior, i proiettori a LED Audi Matrix, i cerchi in lega da 19'' e le pinze freno in colore rosso. Col pacchetto S Line abbiamo anche l'assetto sportivo ribassato di 20 mm, i sedili anteriori sportivi, il cielo dell'abitacolo in tessuto e il clima automatico a 4 zone. La A6 Avant TFSI e quattro, di base, si avvia in modalità elettrica (come tutte le plug-in Audi), viaggiando a zero emissioni, almeno fintanto che il conducente non faccia richiesta di maggior potenza tramite il comando dell'acceleratore o, in alternativa, selezionando manualmente una modalità di guida diversa, delle tre disponibili: da EV (trazione elettrica), si può passare ad Auto (modalità ibrida automatica) o Hold (risparmio di energia a vantaggio di una fase successiva di viaggio).

GESTISCE LA CARICA ANTICIPANDO IL PERCORSO L'auto si avvale inoltre di gestione predittiva della trazione, affidata al PEA (predictive efficiency assist) che contribuisce all'incremento dell'autonomia elettrica e al comfort di marcia. Con il cruise control adattivo inserito, il PEA si occupa anche di accelerazioni e frenate autonome. Il pedale dell'acceleratore attivo, invece, è dotato di un punto di resistenza percepibile, superato il quale l'auto passa dalla modalità elettrica a quella ibrida con la piena consapevolezza da parte del guidatore. Audi A6 Avant TFSI e quattro è attesa per il terzo trimestre 2020 con prezzi a partire da 75.200 euro.


TAGS: audi a6 avant audi plug-in hybrid phev