Pubblicato il 23/04/20

AUDI Q7: SI ALLARGA LA FAMIGLIA SUV

Fiocco rosa (anzi verde) in casa Audi Q7. Al mild hybrid a gasolio si aggiunge ora la versione plug-in hybrid (nome in codice Q7 TFSI e quattro tiptronic), per la quale sono aperti ufficialmente gli ordini. Conosciamo meglio tutte le sue novità.

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: MOTORI E PRESTAZIONI

Innanzitutto, nuova Q7 TFSI e quattro tiptronic è disponibile in due versioni, entrambe con motore V6 3.0 litri benzina: Q7 55 TFSI e Q7 60 TFSI. Al motore endotermico da 340 CV si aggiunge dunque l'unità elettrica: il motore sincrono a magneti permanenti, capace di fornire altri 128 CV, è integrato, insieme alla frizione di separazione, nella trasmissione automatica a 8 rapporti tiptronic. La batteria agli ioni di litio è posizionata sotto il pianale del bagagliaio ed è composta da 168 celle prismatiche, con una capacità di 14,3 kW/h. Le differenze in termini di potenza tra la versione 55 TFSI e la 60 TFSI sono unicamente legate alle performance del propulsore elettrico in modalità ''boost''. La 60 TFSI infatti eroga 456 CV e 700 Nm di coppia ed è in grado di scattare da 0 a 100 in 5,7 secondi, con una velocità massima - limitata elettronicamente - di 240 km/h (135 km/h in modalità totalmente elettrica). La 55 TFSI, invece, conta 381 CV e 600 Nm di coppia, con uno 0-100 in 5,9 secondi e una velocità identica alla gemella. Audi Q7 TFSI e quattro sfrutta, come dicevamo, una trasmissione automatica a 8 rapporti tiptronic con convertitore di coppia, abbinata alla trazione integrale permanente quattro. In condizioni ordinarie la potenza è suddivisa 40:60 tra avantreno e retrotreno, ma in caso di perdite di aderenza la coppia viene trasferita verso l'assale che garantisce una superiore trazione.

Nuova Audi Q7 plug-in hybrid

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: I CONSUMI 

I consumi, nel ciclo combinato WLTP, parlano di dati estremamenti simili. 3,2-3,9 l/100 km per la più potente 60 TFSI e di 3,1-3,9 l/100 km per la 55 TFSI. In modalità completamente elettrica, invece, Audi dichiara (per Q7 55 TFSI) 43 km di autonomia. Tutti i modelli plug-in hybrid di Audi, come impostazione di base, si avviano in modalità EV (totalmente elettrica) e proseguono fintanto che non sia richiesta maggior potenza da parte del guidatore (in pratica: finché non si agisce con maggior decisione sul comando dell'acceleratore). Ma il pilota può sempre scegliere tra 3 modalità differenti: EV, Auto e Hold. La prima come dicevamo dà priorità alla trazione elettrica, la seconda alla modalità ibrida automatica (che si avvale della modalità predittiva della trazione) e la terza che si dedica al risparmio di energia in funzione di una successiva fase di viaggio. Il sistema di recupero dell'energia si basa su Audi e-tron, l'elettrica del marchio dei Quattro Anelli: come funziona? In fase di rilascio dell'acceleratore permette di recuperare fino a 25 kW, che diventano 80 kW in frenata. Il motore elettrico si occupa delle frenate lievi, fino a 0,3 g, mentre oltre questo valore torna a essere questione di competenza dei freni idraulici.

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: LA RICARICA

Per quanto concerne il sistema di ricarica, invece, tutte le Audi plug-in offrono il necessario per ''rifornirsi'' alla presa, sia essa quella domestica o una colonnina pubblica. Nel primo caso, tramite un cavo di 6 metri con portata massima di 1,8 kW, e collegandosi a una colonnina in corrente alternata da 7,4 kW (massima potenza di ricarica delle vetture), è possibile ricaricare completamente la batteria della Q7 in 2,5 ore. Le ore diventano 6,5 ore nel caso della ricarica tramite presa domestica da 230V. Quando si è in viaggio è invece possibile ricaricare attraverso le oltre 135.000 colonnine, presenti in 24 Paesi, di Audi e-tron Charging Service. Per usufruire del servizio è necessario registrarsi sul portale myAudi e stipulare un contratto a pagamento, la cui fatturazione avviene mensilmentre tramite l'account dell'utente.

Audi Q7, gli interni

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: VERSIONI E ALLESTIMENTI

La variante TFSI 55 di Audi Q7 ibrida è declinata nei due allestimenti Business e Sport, mentre la TFSI 60 si differenzia per la S Line Plus. Di serie spiccano sterzo progressivo, i servizi Audi Connect (3 anni), l'Audi virtual cockpit da 12,3'', il climatizzatore automatico a tre zone, la radio DAB, l'Audi Drive Select (con le modalità allroad e offroad), il sistema di ausilio al parcheggio plus, l'Audi smartphone interface (per Android Auto e Apple Car Play), più tutta una serie di sistemi di assistenza alla guida. La versione top di gamma del SUV ibrido Audi, nell'allestimento S Line Plus, può contare su cerchi in lega da 20'' (in luogo di 19''), proiettori a LED Audi Matrix, sul pacchetto sportivo S Line, sulle sospensioni adattive Sport e sul pack luce diffusa in tecnica LED. Dal punto di vista estetico troviamo la verniciatura integrale in tinta carrozzeria, il pacchetto look nero e le pinze dei freni in rosso. Nell'abitacolo troviamo i sedili anteriori sportivi con regolazioni elettriche, il cielo in tessuto e il volante multifunzione plus con le levette del cambio. La telecamera posteriore è di serie.

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: MOBILITÀ E VANTAGGI FISCALI

In Italia l'omologazione ibrida porta con sé diversi vantaggi. Le auto sono esenti dai blocchi del traffico, possono entrare nelle ZTL e in numerose città possono sostare gratuitamente sulle strisce blu. Quanto al bollo, per esempio, sono esenti parzialmente o totalmente, così come dall'ecotassa (introdotta dalla Legge di Bilancio 2019) e possono contare su un costo inferiore, mediamente del 10%, sull'assicurazione RC.

AUDI Q7 PLUG-IN HYBRID: I PREZZI

I prezzi di listino per il SUV Audi partono dai 76.200 euro per Q7 3.0 55 TFSI e quattro tiptronic da 381 CV, che diventano 94.900 euro per la 3.0 60 TFSI e quattro tiptronic da 456 CV.

AUDI Q7 MILD HYBRID: COME FUNZIONA

Anche la versione mild hybrid del SUV Audi è equipaggiata con un motore (un diesel V6) offerto in due declinazioni: la 45 TDI da 231 CV e la 50 TDI da 286 CV. Audi Q7 mild hybrid funziona in modo diverso rispetto alla sorella plug-in: in questo caso infatti il motore elettrico non partecipa mai alla propulsione, ma funge solo da supporto all'unità endotermica. La funzione dell'alternatore a 48V è quella di uno Start & Stop evoluto: recupera energia in frenata (fino a 12 kW), riavvia il motore a caldo in occasione delle soste e consente di... veleggiare anche in marcia, entrando in funzione anche in velocità, fino a 160 km/h.

Q7 plug-in hybrid o Q7 mild hybrid?

Q7 MILD HYBRID vs Q7 PLUG-IN HYBRID: QUALE SCEGLIERE

Tra le due sorelle ibride, qualche somiglianza e numerose differenze. Accomunate nel suffisso ''ibrido'', sotto la ''corazza'' nascondono molto altro. Ma iniziamo dai prezzi: per Audi Q7 45 TDI (mild hybrid) servono 71.300 euro (solo 700 in più per la 50), con una forbice di 5.000 euro a suo favore contro la più piccola delle due plug-in, cioè Q7 55 TFSI (76.200 euro) e ben oltre 20.000 euro per la top di gamma 60 TFSI (94.900 euro). Ma non è tutto oro quel che luccica: l'innegabile risparmio sull'assegno da lasciare al concessionario non fa il pari con quello alla pompa di benzina (o, se vogliamo, alla colonnina di ricarica): per Q7 mild hybrid sono dichiarati consumi nell'ordine dei 7 l/100 km, contro i circa 3/4 l/100 km delle sorelle plug-in. Vale a dire che una Q7 55 TFSI quattro e consuma circa la metà della sorella 45 TDI mild hybrid. Certo, vanno aggiunti i costi delle ricariche casalinghe e alle colonnine pubbliche, ma a...ruote ferme, è una bella differenza. E considerando che le prestazioni sono simili per accelerazione, velocità massima e coppia (potete consultare il nostro articolo per i dati della mild hybrid)... Ci sbilanciamo: noi sceglieremmo la Q7 50 TFSI quattro e plug-in: quei 6.000 euro in più rispetto alla mild hybrid sono secondo noi giustificati dal risparmio di carburante che prospetta. E poi è più ecofriendly (emissioni di CO2 ridotte di 2 volte e mezzo rispetto alla mild hybrid). Tutto questo in attesa, naturalmente, di provarla e dirvi come va.


TAGS: audi audi q7 audi q7 plug-in audi q7 mild hybrid