Autore:
Giulio Scrinzi

SOSTITUTO TROVATO Qualche giorno fa il team Yamaha Tech 3 ha dovuto incassare il duro colpo del ritiro provvisorio di Jonas Folger, pilota tedesco che si era già fermato l’anno scorso per la Sindrome di Gilbert e che non si è ancora ripreso dal tutto, motivo per cui ha dovuto rinunciare alla sua sella 2018 sulla M1 francese. In sua sostituzione, però, sembra che arriverà presto un pilota che in MotoGP ha militato per ben sei stagioni: stiamo parlando di Yonny Hernandez, che secondo l’indiscrezione della Gazzetta dello Sport sarà al via degli imminenti test di Sepang (previsti per la tre giorni del 28-30 gennaio) con il reparto corse transalpino.

TRA DUE FUOCHI L’unica nota storta di tutta questa faccenda? Che Hernandez ha già firmato ufficialmente un contratto con il team Pedercini, che lo lega a partecipare quest’anno nel Mondiale Superbike. A detta del team manager della squadra mantovana, Lucio Pedercini, sembra che non ci saranno problemi in merito alla partecipazione di Yonny ai test della MotoGP: “Ha firmato con noi poche ore fa, sto aspettando una copia del contratto. E la presentazione al Motor Bike Expo di sabato 20 gennaio è confermata. Perchè parteciperà in Malesia? Il team Tech 3 ha già spedito tutto il materiale a Sepang e Poncharal ha chiesto a Yonny di dare una mano con lo sviluppo”.


TAGS: superbike motogp sbk yonny hernandez test motogp team monster yamaha tech 3 motogp 2018 superbike 2018 sbk 2018 test motogp 2018 team monster yamaha tech 3 2018 yonny hernandez 2018 test motogp sepang 2018 hernandez tech 3 hernandez tech 3 test motogp hernandez tech 3 test motogp sepang 2018