Logo MotorBox
MotoGP 2024

MotoGP Spagna 2024, il ritorno del campione! Bagnaia trionfa su Marquez e Bezzecchi


Avatar di Simone Valtieri , il 28/04/24

2 mesi fa - Bagnaia respinge al mittente gli assalti di Marquez. Terzo Bezzecchi

MotoGP Spagna 2024, la cronaca del Gran Premio di Jerez
Bagnaia prima pressa Martin inducendolo all'errore, poi respinge Marquez vincendo per la terza volta consecutiva a Jerez! 3° Bezzecchi, pokerissimo Ducati
Benvenuto nello Speciale MOTOGP SPAGNA 2024, composto da 5 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP SPAGNA 2024 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Il weekend Gran Premio di Spagna si chiude con una gara spettacolare, un duello rusticano tra vecchi, nuovi e aspriranti campioni, vinto dall'iridato in carica, Francesco Bagnaia. Pecco, ha prima giovato della caduta di Jorge Martin, avvenuta dopo 10 giri di pressione folle da parte dell'italiano, poi respinto al mittente gli assalti rusticani di Marc Marquez, riuscendo a non farsi riprendere negli ultimi due giri. Bravissimo lo spagnolo, pienamente risorto sulla stessa pista che aveva segnato la fine della prima parte della sua carriera, con quella caduta nell'ormai lontano 2020. Bravo anche Marco Bezzecchi, in lotta per il podio per tutta la gara che ha meritatamente concluso al terzo posto, duellando con Marquez anch'egli, ma mollando nel finale. Ai piedi del podio Alex Marquez ed Enea Bastianini completano il poker Ducati. Brad Binder è il primo degli altri con la KTM, sesto davanti al buon Di Giannantonio, alle Aprilia di Oliveira e Vinales e alla KTM di Acosta. In classifica Bagnaia risale fino al secondo posto, a 17 punti da Martin, dimostrando come questo equilibrato mondiale sia ancora apertissimo.

Clicca qui per leggere le pagelle del GP di Spagna

LA GARA Un primo giro da urlo porta Bagnaia dalla 7° posizione in griglia, alla quarta al termine della prima curva fino alla prima sul traguardo, con in mezzo un doppio sorpasso capolavoro su Bezzecchi e Martin. Il campione del mondo prova a impostare il ritmo della gara ma all'ultima curva va lungo e perde la posizione su Martin, che a questo punto si mette a trainare un quartetto di Ducati completato da Marquez. I due rivali del 2022 hanno girato appaiati fino a 15 giri dal termine, quando Martin sente la pressione, commette un errorino e si sdraia, lasciando campo libero a Pecco, Bez e Marquez, che restano raccolti in circa 2 secondi. Dietro di loro un secondo terzetto composto da Alex Marquez, Binder e Bastianini si gioca la quarta piazza. A 12 giri dal termine Marquez rompe gli indugi, ripassa Bezzecchi e si lancia all'inseguimento di Bagnaia, lontano poco più di un secondo. Il campionissimo spagnolo inizia a rimontare su quello italiano centesimo dopo centesimo ma il distacco si plafona attorna ai sei decimi dopo pochi giri con Pecco che risponde curva su curva alle traiettorie dell'iberico. Marquez, però, a 6 giri dal termine riprende l'italiano preannunciando un finale infuocato. La prima schermaglia arriva al 21° giro di 25, e Bagnaia risponde sul filo del rasoio a un attacco di Marquez. Al giro seguente nello stesso punto ci riprova Marquez e Bagnaia incrocia le traiettorie. Tre giri alla fine e Pecco riesce a mettere qualche metro tra sé e il rivale, grazie a un supersonico giro in 1:37.449! Gli ultimi due passaggi sono stati tesissimi, ma senza più tenativi. Il nuovo campione ha battuto il vecchio campione (ma non finisce qui!) e il Bez torna sul podio completando il trionfo italiano. 

VEDI ANCHE



Risultati MotoGP Spagna 2024


Pubblicato da Simone Valtieri, 28/04/2024
Tags
Gallery
MotoGP Spagna 2024