MotoGP Aragona 2022, la cronaca e i risultati delle FP1 di Alcaniz
MotoGP 2022

MotoGP Aragona 2022, FP1: Aleix Espargaro precede Bagnaia di 12 millesimi


Avatar di Simone Valtieri , il 16/09/22

2 settimane fa - Nelle FP1 di Alcaniz subito bene Espargaro e Bagnaia. In difficoltà Quartararo

Nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Aragona subito bene Aleix Espargaro e Francesco Bagnaia. In difficoltà Fabio Quartararo
Benvenuto nello Speciale MOTOGP ARAGONA 2022, composto da 10 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP ARAGONA 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUE SU TRE Si è conclusa la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Aragona, con due protagonisti su tre del mondiale subito in palla, e uno in leggera difficoltà. Aleix Espargarò e Francesco Bagnaia, i due inseguitori in classifica, occupano la prima e la seconda posizione al termine dei primi 45 minuti di prove, divisi da 12 millesimi. Lo spagnolo dell'Aprilia ha avuto però una sessione più tribolata, con tanto di caduta che non gli ha però negato la leadership con il tempo di 1:48.686. L'italiano della Ducati, invece, ha mostrato un'ottima costanza sul passo del 49 basso senza mai cambiare gomma, destando un'ottima impressione. I due si sono messi alle spalle la Suzuki di Alex Rins, la KTM di Brad Binder, la Honda di Taka Nakagami, fresco di rinnovo con la Honda anche per la prossima stagione, e le Ducati di Johann Zarco ed Enea Bastianini.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio di Aragona

PROBLEMI QUARTARARO Non si è visto nelle prime posizioni, invece, Fabio Quartararo, alle prese con evidenti problemi di setting visto che non è riuscito a mettere insieme un giro pulito. Il francese della Yamaha ha chiuso con il nono tempo, dietro alla KTM di Miguel Oliveira e subito davanti al compagno di squadra Franco Morbidelli, entrati staccati comunque di appena 4 decimi da Espargaro. Ma gli occhi di tutti erano puntati su Marc Marquez, al rientro dopo la lunga sosta per l'operazione al braccio. Lo spagnolo ha chiuso 12°, subito alle spalle della Ducati di Luca Marini, a circa mezzo secondo dal leader. Con lui chiudono la top 5 le Ducati di Jorge Martin, Jack Miller e Marco Bezzecchi, mentre un po' più in difficoltà sono apparsi Maverick Vinales (Aprilia), 16°, e il rientrante Joan Mir con la Suzuki (18°). 17° Cal Crutchlow con la Yamaha, che ha preso il posto di Andrea Dovizioso nel team RNF WithU, mentre l'ultimo italiano in gara, Fabio Di Giannantonio, è 21°.


Pubblicato da Simone Valtieri, 16/09/2022
Tags
MotoGP Aragona 2022
Logo MotorBox