MotoGP Aragona 2022, la cronaca e i risultati delle FP3 di Alcaniz
MotoGP 2022

MotoGP Aragona 2022, Miller e Bagnaia, fulmini rossi nelle FP3! Espargaro in Q1


Avatar di Simone Valtieri , il 17/09/22

1 settimana fa - Pokerissimo di Ducati nelle FP3 di Aragon, Quartararo in Q2, Espargarò no

Pokerissimo di Ducati nelle FP3 di Aragon con Miller, Bagnaia, Bezzecchi, Bastianini e Marini raccolti in un centesimo! Quartararo in Q2, Aleix Espargarò no
Benvenuto nello Speciale MOTOGP ARAGONA 2022, composto da 10 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP ARAGONA 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MONOLOGO DUCATI La solita straripante Ducati monopolizza le prime posizione delle FP3 del Gran Premio di Aragona, mettendo cinque moto nelle prime cinque posizioni, tutte raccolte nel brevissimo spazio di 90 millesimi. Il migliore di tutti è stato Jack Miller, che con la rossa del team ufficiale ha fissato i cronometri sul 1:46.992, unico sotto ai 107 secondi, sfiorati da Francesco Bagnaia, a 30 millesimi dal compagno di team, da Marco Bezzecchi, a 56 millesimi, da Enea Bastianini a 65 millesimi e da Jorge Martin ai già citati 90 millesimi. Passano il taglio della Q2 anche le due KTM ufficiali di Brad Binder e Miguel Oliveira, la Yamaha del campione del mondo Fabio Quartararo, la Honda di Takaaki Nakagami e la Suzuki di Alex Rins, caduto nelle fasi finali del turno.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio di Aragona

FUORI LE APRILIA Il primo escluso, per appena 49 millesimi, dalla Q2 è Aleix Espargarò, che dovrà passare dalle forche caudine della Q1 per trovare un piazzamento nelle prime quattro file. Come lui Marc Marquez, autore di una caduta senza conseguenze fisiche nel corso della sessione, e titolare del 12° tempo con la sua Honda, davanti ad altre tre Ducati: Luca Marini, Fabio Di Giannantonio e Johann Zarco. Poca fortuna anche per l'altra Aprilia, quelal di Maverick Vinales, 17°, e per la seconda Suzuki quella del rientrante Joan Mir, 19°. Piccola delusione per Franco Morbidelli, che aveva mostrato cose interessanti ieri, ma che alla fine ha chiuso in 20° posizione a 8 decimi dal leader e a mezzo secondo dalla top ten.


Pubblicato da Simone Valtieri, 17/09/2022
Tags
MotoGP Aragona 2022
Logo MotorBox