Anteprima:

Norton Commando 961


Avatar Redazionale , il 29/11/10

11 anni fa - Al NEC MotorShow di Birmingham arrivano tre versioni della Norton Commando 961

“L’altra” inglese arriva sul mercato più convinta che mai. Al salone di Birmingham presentate le tre versioni definitive della Norton Commando 961.

PRONTE AL VIA Abbiamo già parlato in passato del ritorno della Norton Commando e dei propositi bellicosi del suo proprietario Stuart Garner seriamente intenzionato a rilanciare il marchio Norton sul mercato. Fino a oggi però, la Norton Commando 961 era rimasta più una moto sulla carta che reale. Da qualche giorno invece il pubblico del NEC Motorshow di Birmingham ha potuto vedere e toccare le nuove Norton dal vivo.

TRE PER UNA Parliamo al plurale perché le Norton Commando presentate al salone inglese sono addirittura tre. Oltre alla Commando 961 SE di cui abbiamo già parlato in passato la Casa inglese (la sede è vicino al circuito di Donington Park) ha presentato anche la Cafè Racer e la Sport, due variazioni sul tema. Ovviamente le moto si caratterizzano più per qualche elemento estetico che per la tecnica che, ricordiamo, rimane in comune e perfettamente allineata con lo stile british.

QUESTIONE DI ASTE Il bicilindrico parallelo da 961 cc (88x79 mm) è raffreddato ad aria (iniezione e Euro 3) e sfrutta una distribuzione ad aste e bilancieri con due valvole per cilindro. Cosa che non gli impedisce di arrivare a 80 cv a 6.500 giri con una coppia di 90 Nm a soli 5.200 giri, numeri che di fatto allineano la Norton con le classiche più performanti sul mercato.

VEDI ANCHE



DOTAZIONE PREMIUM Interessante notare come la dotazione ciclistica che sulle prime sembrava appannaggio solo della prima produzione (limitata a 200 pezzi) è diventata invece lo standard. Tutte le Commando presentate a Birmingham possono ancora fregiarsi di sospensioni Ohlins (coppia di ammortizzatori regolabili e forcella tradizionale, anch'essa regolabile), freni Brembo Serie Oro (due dischi da 320 ma le pinze sono assiali) e, per la SE, addirittura i cerchi BST in carbonio (le altre due versioni hanno invece le ruote a raggi).

ESSENZIALE MA LEGGERA In carbonio comunque  sono realizzati anche molti altri particolari e tutto questo fa della Norton, una moto molto leggera (188 kg a secco) ma non solo. Con un interasse di soli 1.420 mm e una gommatura in linea con i tempi (120/70, 180/55) la Commando del terzo millennio sembra, infatti, aver la presunzione di essere ben più che una replica buona solo per farsi guardare e poco di più.

RETRÒ CON PRESTAZIONI Quello che si propone di essere è una moto dal fascino retrò ma con prestazioni e divertimento da moto moderna, cosa che non tutte le classiche possono offrire. Il prezzo fissato per l’Inghilterra è di 12.499 sterline (14.729 €) e sempre a Birmingham Norton ha portato anche una versione biposto della moto (modificata leggermente nel telaio per assicurare la giusta sicurezza al passeggero).

OLTREMANICA La biposto è in vendita in Inghilterra a 13.249 sterline (15.613 €). Per ora la Norton sembra essere più che altro un fenomeno rinchiuso nei confini britannici ma la moto è in vendita anche in Italia tramite la Norton Italia che ha sede a Cremona www.nortonitalia.com. I prezzi italiani sono i seguenti: Norton Commando 961 SE 18.900 €, Norton Commando 961 Café racer 16.700 € e Norton Commando 961 Sport 14.900 €


Pubblicato da Redazione, 29/11/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox